venerdì , Settembre 24 2021

CI ACCORP(PP)ANO by Pino Grimaldi

14/08/12 – Grazie Monti! In effetti non ci siamo mai sentiti provincia. E l’averci accorpato (Con Catania od Agrigento? Preferiamo la prima) ci toglie la l’ansia di non aver fatto nulla in tanti anni se non durante il periodo del deprecato. Bravo. Pensiamo che ora le strade provinciali saranno messe in ordine e che la posta giungerà spedita giornalmente e che in tutte le occasioni gli Ennesi che vedono Catania come caput mundi in allegria andranno per via Etnea a gioire spendendo con conti in rosso il poco che hanno anziché darlo al commercio ennese (come sempre fatto!).
Sappiamo che fu mossa politica le elevazione il 6 Dicembre 1926 di Castrogiovanni a Provincia: di fatto mai alcuno ha fatto niente per meritarselo. E dunque meglio tardi che mai. E, poi vuoi mettere il “liotro” con la statua di Mazzini in fronte alla Cattedrale?
Ora non ci resta che leccarci le ferite e gioire di non dovere più avere prefetti, questori e via dicendo tal ché meno sentiremo l’assenza del vescovo (alias diocesi). Ritorneremo alla nostra brava vita di estremo sud incarognito dalla montagna ed il Sindaco sarà l’unico nostro riferimento. Forse lo chiameranno Podestà .
In fondo vi è un ritorno al passato che solo l’ignoranza non vede. E la sagra di “u signuruzzu u’ lacu” diverrà festa internazionale. E soprattutto stare tra noi: senza alcuno che si senta e diventi caporale non essendo manco soldato ne indigeno.
Meno siamo, meglio é.
Dormi in pace Enna. L’accampamento di Castrogiovanni torna in voga. nell’anno giubilare e nello stesso mese – 20 Luglio (1943) -che vide gli “Alleati”entrare nel borgo tra abitanti lieti di essere sopravissuti e sventolanti lenzuola e fazzoletti bianchi in quantità tale che tutti i “pannieri” rimasero senza merce per un anno.
Si ricomincia da capo. Attesi Arabi e Normanni per ripulire l’aria (Filippini e Rumeni da soli non riescono). E poi (tocco di generosità) avranno tanta gioia alcuni comuni dell’area provinciale – non citati per carità di patria – che dal 1926 soffrono piangendo come vitelli orfani.
Volpe ed uva?
No: solo conigli. Da sempre.
Buon sangue non mente.

Pino Grimaldi

news (leggermente) correlate:

85° dalla trasformazione di Castrogiovanni in Enna capoluogo della provincia omonima

6 ottobre 2006. ENNA: ELOGIO FUNEBRE ‘IN MORTE DI UNA PROVINCIA’

Check Also

La Lega di governo vuol limitare i danni del suo segretario Salvini

La Lega, una partito di lotta e di governo? Lo fanno pensare le prese di …