venerdì , Ottobre 22 2021

Gangi; intitola slargo al maestro Gianbecchina

GANGIUno slargo di Gangi è stato intitolato al Maestro Gianbecchina noto pittore siciliano scomparso nel 2001. Ad avere il nome dell’illustre artista, cittadino onorario di Gangi, sarà la piazzetta prospiciente Palazzo Sgadari sede dell’istituzione Gianbecchina e della pinacoteca permanente dedicata al maestro di Sambuca di Sicilia che accoglie le opere che Gianbecchina volle donare al paese di Gangi e ai gangitani. Tra le opere più importanti, conservate nella pinacoteca, le tele dedicate al ciclo del pane a rappresentare i volti scavati dalla fatica di agricoltori siciliani, in particolare gangitani e madoniti.

Alla cerimonia hanno partecipato: il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello, il presidente del consiglio comunale Francesco Migliazzo, il figlio del Maestro, Alessandro Becchina, e i vertici dell’istituzione Gianbecchina, il presidente Raffaele Mocciaro e la segretaria Rosanna Migliazzo.

Check Also

Sull’Etna dieci caprette sentinella con microchip e sensori: «Ci aiuteranno a prevedere le eruzioni»

Il progetto coordinato dal «Max Planck Institute» sul vulcano si basa sul «sesto senso» degli …