martedì , Giugno 22 2021

Enna. E’ da sette anni chiuso il Museo Alessi

enna museo alessiEnna. Chiuso il primo gennaio del 2006, il Museo Alessi, che si trova accanto alla cattedrale ennese, non ha più riaperto i battenti, nonostante si tratti di uno dei musei sicuramente più ricco di reperti di tutta la Sicilia. Difficoltà finanziarie per tenerlo aperto e tenere in esercizio il personale che faccia da guida; Provincia e comune capoluogo che non hanno i soldi per dare i contributi a questo personale, per cui difficile poter trovare una soluzione che possa soddisfare sul piano economico il gruppo che dovrebbe operare all’interno del museo. Intanto le comitive di turisti, che arrivano ad Enna, e che, subito dopo avere visitato il Castello di Lombardia, si recano a visitare il Duomo e si recano subito nella porta accanto per visitare il museo Alessi e lo trovano drasticamente chiuso, non conoscendo i motivi di questa chiusura. Sette anni senza un tentativo concreto per cercare di aprire un museo che ha tanti di quei tesori che potrebbero arricchire musei famosi di tutto il mondo e che si stanno deteriorando perché nessuna cura viene riservata ai reperti, nessuno va a controllare cosa stia succedendo, se i locali del museo sono diventati località frequentata dai topi. Il Museo è di proprietà della Fabriceria del Duomo, quindi dipende anche dal vescovado di Piazza Armerina, che per ora si trova senza vescovo, dopo il trasferimento di monsignor Michele Pennisi a Monreale, ma questo non significa che bisogna abbandonarlo del tutto.Qualche tentativo, anche a livello della Regione Siciliana, bisogna pur farlo per difendere i tanti tesori che sono rinchiusi dentro il museo e che hanno un valore storico inestimabile. Da segnalare il Tesoro del Duomo con la ricchissima collezione di pezzi dell’orifeceria siciliana dal XIII secolo all’Ottocento, dove si trovano collane, braccialetti, gioielli, un ostensorio traforato come una cattedrale gotica, diamanti, zaffiri. Il pezzo forte è rappresentato dalla Corona di Maria Santissima della Visitazione, patrona di Enna. Il Museo ospita la collezione del canonico Giuseppe Alessi con pitture, vasi, oggettistica antica e libri. C’è una sezione di archeologia che ha vasi egizi e siculi, oltre a pezzi che raffigurano la dea Kore o Cerere. Vastissima è la sezione di numismatica, grazie a un monetario di 4.000 monete greche, romane e sicule coniate dall’antica città di Henna. La Pinacoteca raccoglie diverse tele, tra cui dipinti di valore quali una Madonna con Bambino.

Check Also

Ok a bar e ristoranti all’aperto ma occhio al decoro urbano

Ok a bar e ristoranti all’aperto ma occhio al decoro urbano di Massimo Greco Dopo …