venerdì , Maggio 20 2022

Ragusa. “Cooperation Bike Tour”

Mappe_Ciclovie_Barocco_e_CarrubiL’evento cicloturistico è organizzato dalla Regione Siciliana, nella qualità di Autorità di Gestione dei Programmi di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia e Italia-Malta 2007-2013, per festeggiare la seconda edizione della “Giornata della Cooperazione Europea”, coordinata dal programma INTERACT con il supporto della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e del Comitato delle Regioni.

Attraverso tale iniziativa, saranno promossi i temi della sostenibilità ambientale, del turismo sostenibile e della valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e gastronomico, nonché quelli della ricerca e dell’innovazione, che rappresentano le priorità tematiche di entrambi i Programmi di cooperazione transfrontaliera. L’obiettivo è quello di far conoscere i risultati raggiunti dai progetti di cooperazione territoriale Italia Malta e Italia Tunisia 2007-2013. Nello specifico, mediante le tappe previste dall’evento cicloturistico, per il Programma Italia-Tunisia saranno presentate le attività dei progetti AGRIPONIC, ESSORENTREPRISE, LES VOYAGES DE LA CONNAISSANCE e COMPASS, oltre ai principali risultati di tutti i progetti finanziati dal programma e ricadenti anche in altri territori siciliani e tunisini. Per il Programma Italia-Malta saranno presentate le attività dei progetti SIBIT, ARCHAEOTUR, LITHOS, T-CHEESIMAL e PROMED, oltre ai principali risultati di tutti i progetti finanziati dal programma e ricadenti anche in altri territori siciliani e maltesi.

Ai partecipanti – fino a un massimo di 100 – sarà data la possibilità di scegliere tra due degli itinerari ciclo-turistici “MED in Bike” del progetto SIBIT:

  1. Parte del Percorso denominato “Ciclovia Barocco”, che si estende da Ragusa a Modica e poi a Scicli, di circa 24 km e di media difficoltà;
  2. Parte del Percorso denominato “Ciclovia Carrubi”, che si estende da Ragusa a Donnafugata, di circa 20 km e di bassa difficoltà”.

Il primo percorso sarà rivolto a ciclisti non occasionali, mentre il secondo a ciclisti occasionali.

La partecipazione è gratuita ed è riservata a tutti coloro che hanno compiuto 18 anni entro il giorno dell’evento.

Lungo i due percorsi sono previste soste e visite guidate, presso siti turistici di interesse naturalistico e culturale. Ad esempio, lungo la “Ciclovia Barocco” è prevista una sosta a Modica, con una dimostrazione della lavorazione dei prodotti artigianali del territorio organizzata dai progetti Essorentreprise e Les Voyages de la Connaissance, e una sosta a Scicli, con il passaggio in via Francesco Mormino Penna, Patrimonio dell’UNESCO. Lungo la “Ciclovia Carrubi”, invece, sono previste visite guidate presso le catacombe di Cisternazzi e Trabacche, oggetto di restauro da parte del progetto ARCHAEOTUR, e presso il Castello di Donnafugata.

Alla scoperta degli itinerari ciclo-turistici scelti, i partecipanti saranno accompagnati da esperti delle Associazioni del Coordinamento Regionale Sicilia Fiab Onlus – Federazione Italiana Amici della Bicicletta – e dei progetti Sibit e Archeotur del Programma Italia-Malta.

Al termine del percorso prescelto, i partecipanti saranno accompagnati in pullman a Ragusa Ibla, dove sarà offerto un light lunch e sarà visitato Palazzo La Rocca, sede delle attività del progetto LITHOS.

Check Also

Anche le bioplastiche si degradano lentamente nell’ambiente

Se disperse nell’ambiente anziché conferite correttamente nel compost, anche le bioplastiche hanno tempi di degradazione …