giovedì , Giugno 24 2021

Ragusa. “Cooperation Bike Tour”

Mappe_Ciclovie_Barocco_e_CarrubiL’evento cicloturistico è organizzato dalla Regione Siciliana, nella qualità di Autorità di Gestione dei Programmi di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia e Italia-Malta 2007-2013, per festeggiare la seconda edizione della “Giornata della Cooperazione Europea”, coordinata dal programma INTERACT con il supporto della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e del Comitato delle Regioni.

Attraverso tale iniziativa, saranno promossi i temi della sostenibilità ambientale, del turismo sostenibile e della valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e gastronomico, nonché quelli della ricerca e dell’innovazione, che rappresentano le priorità tematiche di entrambi i Programmi di cooperazione transfrontaliera. L’obiettivo è quello di far conoscere i risultati raggiunti dai progetti di cooperazione territoriale Italia Malta e Italia Tunisia 2007-2013. Nello specifico, mediante le tappe previste dall’evento cicloturistico, per il Programma Italia-Tunisia saranno presentate le attività dei progetti AGRIPONIC, ESSORENTREPRISE, LES VOYAGES DE LA CONNAISSANCE e COMPASS, oltre ai principali risultati di tutti i progetti finanziati dal programma e ricadenti anche in altri territori siciliani e tunisini. Per il Programma Italia-Malta saranno presentate le attività dei progetti SIBIT, ARCHAEOTUR, LITHOS, T-CHEESIMAL e PROMED, oltre ai principali risultati di tutti i progetti finanziati dal programma e ricadenti anche in altri territori siciliani e maltesi.

Ai partecipanti – fino a un massimo di 100 – sarà data la possibilità di scegliere tra due degli itinerari ciclo-turistici “MED in Bike” del progetto SIBIT:

  1. Parte del Percorso denominato “Ciclovia Barocco”, che si estende da Ragusa a Modica e poi a Scicli, di circa 24 km e di media difficoltà;
  2. Parte del Percorso denominato “Ciclovia Carrubi”, che si estende da Ragusa a Donnafugata, di circa 20 km e di bassa difficoltà”.

Il primo percorso sarà rivolto a ciclisti non occasionali, mentre il secondo a ciclisti occasionali.

La partecipazione è gratuita ed è riservata a tutti coloro che hanno compiuto 18 anni entro il giorno dell’evento.

Lungo i due percorsi sono previste soste e visite guidate, presso siti turistici di interesse naturalistico e culturale. Ad esempio, lungo la “Ciclovia Barocco” è prevista una sosta a Modica, con una dimostrazione della lavorazione dei prodotti artigianali del territorio organizzata dai progetti Essorentreprise e Les Voyages de la Connaissance, e una sosta a Scicli, con il passaggio in via Francesco Mormino Penna, Patrimonio dell’UNESCO. Lungo la “Ciclovia Carrubi”, invece, sono previste visite guidate presso le catacombe di Cisternazzi e Trabacche, oggetto di restauro da parte del progetto ARCHAEOTUR, e presso il Castello di Donnafugata.

Alla scoperta degli itinerari ciclo-turistici scelti, i partecipanti saranno accompagnati da esperti delle Associazioni del Coordinamento Regionale Sicilia Fiab Onlus – Federazione Italiana Amici della Bicicletta – e dei progetti Sibit e Archeotur del Programma Italia-Malta.

Al termine del percorso prescelto, i partecipanti saranno accompagnati in pullman a Ragusa Ibla, dove sarà offerto un light lunch e sarà visitato Palazzo La Rocca, sede delle attività del progetto LITHOS.

Check Also

Dimmi a chi telefoni e ti dirò dove abiti

È possibile localizzare la posizione di un’abitazione attraverso l’analisi dei dati di telefonia mobile? L’Istituto …