domenica , Maggio 9 2021

Raid dell’Etna, il via da Palermo e conclusione a Catania

raid etna 2013Catania – E’ stato presentato stamani, nella sala giunta del Comune di Catania, la 16° edizione del “Raid dell’Etna – Trofeo Tag Heuer”, prestigiosa manifestazione automobilistica di regolarità, riservata alle auto storiche. Il benvenuto alla importante kermesse di caratura internazionale l’hanno data il sindaco Enzo Bianco, affiancato dal presidente della scuderia del Mediterraneo, Stefano Consoli e dal vice Giovanni Spina.

I due dirigenti della scuderia catanese, hanno illustrato il programma della manifestazione elencando anche le difficoltà organizzative in un momento di crisi in cui è anche difficile raggiungere il numero standard di 80 equipaggi. Obiettivo raggiunto anche per l’interesse e la qualità, ormai collaudata, che offre questo Raid dell’Etna, classificato per importanza, ormai stabilmente al terzo posto in Italia, dopo l’irraggiungibile Mille Miglia, e la Coppa delle Alpi.

Il sindaco Enzo Bianco ha sottolineato l’importanza di queste manifestazioni “che portano un valore aggiunto alla nostra terra, alle nostre bellezze naturali alla nostra gastronomia”. Bianco infine ha avuto parole di elogio per gli organizzatori di questa manifestazione dichiarandosi al fianco di chi lavora per tenere alto il nome della Sicilia nel mondo.

Il Raid dell’Etna prenderà il via domenica 29 da Palermo per concludersi sabato 5 ottobre in piazza università a Catania. 80 gli equipaggi al via provenienti dal Brasile, dall’Argentina, dagli Stati Uniti, da molti Paesi dell’Europa e dell’Italia. La gran parte, raggiungerà Palermo, da Genova, via mare con la linea diretta della Grandi Navi Veloci. La prestigiosa carovana attraverserà la Sicilia con un itinerario di oltre 1000 km alla scoperta degli angoli più belli e gustosi dell’Isola. Un misto di sport, turismo, cultura e gastronomia di sicuro successo.

Partendo da Palermo il percorso prevede il passaggio da Mazara del Vallo, Agrigento, Pergusa, Catania, Taormina e l’escursione dell’Etna fino a Piano Provenzana (m.1800 slm). Tanti e di valore i premi messi in palio dagli sponsor come gli orologi Tag Heuer, i biglietti aerei della Lufthansa. Tra gli sponsor da citare anche Grandi Navi Veloci e Radicepura.

Check Also

Luce e nanoparticelle per una catalisi ‘verde’

Uno studio condotto da Cnr, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e …