domenica , Agosto 1 2021

L’alfiere della Island Motorsport conquista anche il titolo siciliano rally

marco runfolaPalermo. Una stagione all’insegna del triplete per Marco Runfola. Archiviata anche la Ronde dei Peloritani (ultimo appuntamento della specialità), infatti, il talentuoso pilota di Cefalù – assente alla gara messinese – si è fregiato del titolo assoluto (il primo in carriera) nel Campionato siciliano Rally, riportando nell’albo d’oro del “Regionale” il nome di famiglia, dopo i fasti del padre Ninni, noto driver e plurivincitore negli anni Ottanta.

Il giovane portacolori della scuderia palermitana Island Motorsport, sempre navigato dal concittadino Marco Pollicino, ha arricchito ulteriormente il proprio bottino stagionale, dopo aver già conquistato nell’ottobre scorso il Challenge 8° zona e il Trofeo Clio R3 di zona D (monomarca peraltro già vinto nel 2010), al termine del Fabaria Rally.

«Un’annata decisamente positiva in cui è andato tutto per il meglio – ha raccontato Runfola – Un trittico di risultati che ci ripaga di ogni sacrificio. Un plauso a Epifanio Beccaria, patron del team BR Sport, che mi ha fornito una vettura (la Renault New Clio R3 ndr) affidabile quanto competitiva. Un ringraziamento anche a Fulvio Garajo, un caro amico prima ancora che presidente della Island, e a tutti gli sponsor che mi hanno concesso la loro fiducia. Il 2014? È ancora troppo presto per stilare programmi sportivi. Confido nuovamente sul sostegno dei soggetti citati per ripropormi, magari puntando ancora più in alto con un mezzo di classe superiore».

Check Also

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

I ‘terreni caotici’ sono aree della superficie di Marte caratterizzate da una complessa morfologia che …