venerdì , Maggio 20 2022

“I segreti del barone” di Franco Monaca

monaca25kAspetti e personaggi della società siciliana e italiana del secolo scorso coinvolgono i lettori nella narrazione per la descrizione dei luoghi e degli ambienti in cui essa si svolge: la Sicilia sud orientale, la New York di Fiorello La Guardia, la Milano della Fiera autarchica, la Roma degli intellettuali degli anni ’50 e la proclamazione del dogma dell’Assunta.

Franco Monaca, avendo come maestri Giovanni Macchia, Gabriele Baldini, Carmelo Samonà e A.M. Ripellino, ha partecipato attivamente alla vita culturale e politica della seconda metà del secolo scorso, collaborando con Gianni Bosio e Raniero Panieri. Ha insegnato Storia Moderna e Contemporanea alla Sapienza fino a quando non si è dedicato al Mezzogiorno, nella speranza, rivelatasi vana, che l’insegnamento dei grandi meridionalisti potesse essere attuato senza ricorrere a forme assistenziali. Tracce del suo impegno civile e sociale sono nelle sue opere narrative: I segreti del barone, Flora Pomona, Giorgio l’idealista, Racconti siculi. La cinica società romana è raffigurata ne “Il rospo e altri racconti” mentre un viaggio nel viaggio è quello del “Diario d’aria, di terra e di mare. Una crociera in Sud America.”

Disponibile da Gennaio 2014 in tutte le librerie. Leggi l’Anteprima su Nulla Die

Check Also

Anche le bioplastiche si degradano lentamente nell’ambiente

Se disperse nell’ambiente anziché conferite correttamente nel compost, anche le bioplastiche hanno tempi di degradazione …