giovedì , Febbraio 25 2021

Giacomo Toni: minitour in Sicilia

Giacomo Toni - idioSarà in concerto con una serie di date isolane il cantautore romagnolo Giacomo Toni, autore di “Musica per autoambulanze” (MArteLabel, 2013”), suo vero disco d’esordio e che lo ha posizionato tra i nomi più importanti della nuova scena cantautoriale italiana.

Di seguito l’elenco delle date:

– giovedì 17 al Cohiba di Sommatino (Cl)

– venerdì 18 al New Planet Underground di San Cataldo (Cl)

– sabato 19 a Il Corridoio di Licata (Ag)

– martedì 22 all’Oceanomare di Agrigento

Giacomo Toni proporrà il meglio di “Musica per autoambulanze, album pubblicato nella primavera del 2013 per MArteLabel e che ha segnato per lui una decisiva maturazione artistica.

Dopo aver curato le musiche di una mostra d’arte a Milano ed essersi esibito ad ottobre all’Arts and Park Amphitheatre di Miami per il circuito dell’HitWeek Festival (con una successiva serie di appuntamenti negli States), è bene ricordare l’uscita, prevista nei prossimi mesi del 2014, del dvd del live registrato lo scorso giugno all’Angelo Mai di Roma (a breve sarà disponibile la campagna di finanziamento in crowdfunding sul sito www.martefunding.org).

MUSICA PER AUTOAMBULANZE si fa beffe della figura del cantautore solitario e lascia che la nutrita band aggredisca e stravolga l’idea dell’autore. Fatto di fiammate ironiche, ballate romantiche e sferzate di cinismo, come se fosse un elogio della contraddizione, l’ultimo lavoro in studio di Giacomo mischia le carte in tavola e alterna sonorità schizofreniche e indiscrete a momenti d’intensità delicata, in un’altalena di umori musicali che allenano l’orecchio e confondono il resto. Giacomo Toni urla, e il suo megafono è il pianoforte.

Giacomo Toni

A un primo ascolto può far pensare a Enzo Jannacci, Piero Ciampi, Paolo Conte, Vinicio Capossela: ma chi va a vederlo per la seconda volta si renderà conto che Giacomo Toni è solo Giacomo Toni

I componenti della Novecento Band, Marcello Jandù Detti al trombone, Roberto Villa al contrabbasso, Gianni Perinelli al sax e Marco Frattini alla batteria sono quattro maestri con un talento da solisti e la capacità di fondersi alla perfezione con il pianoforte e la chitarra del loro “frontman esitante”.

La band, fondata nel 2005 da Giacomo Toni, ha all’attivo tre album: “Giacomo Toni & Novecento Band” (2006), “Metropoli” (2008) e “Hotel nord est” (2010), tutti autoprodotti, in collaborazione con la libera associazione teatrale “Gli Incauti”.

Ogni canzone è un tornado di riferimenti musicali disparati, dalla scuola genovese al jazz sperimentale, e allo stesso tempo un racconto o un momento lirico chiuso in se stesso, forte, irriducibile, senza un verso o una frase musicale fuori posto.

Diversi i premi ottenuti: premio singoli cantautori “Nuova Musica Italiana 2007” presieduto da Mogol; “Riconoscimento al miglior testo Premio Augusto Daolio 2006”; finalisti al concorso nazionale “1° Maggio Tutto l’Anno”; secondi classificati al concorso “Forlì 4peace 2006”; finalisti al concorso “Risonanze Unplugged 2006” e ospiti a RADIO RAI 1 durante il programma “Demo”.

Il 1° settembre 2011 Giacomo ha aperto l’attesissimo concerto di Raphael Gualazzi al Metarock di Pisa e il 23 settembre ha partecipato con successo al Supersound di Faenza. Ad ottobre 2011 intraprende un tour tributo a Paolo Conte insieme a Lorenzo Kruger, frontman dei Nobraino e a giugno 2012 entra ufficialmente nell’etichetta MArteLabel. Il 2 novembre 2012 vince il Festival Mondiale della Canzone Funebre.

Nella primavera del 2013 è uscito il suo primo vero disco da solista, Musica per Autoambulanze (MArteLabel). Il 5 ottobre si è esibito all’Arts and Park Amphiteatre di Miami (Usa), dopo aver vinto l’Hit Week Music Contest 2013, le cui finali si sono tenute il 28 e 29 agosto presso il Traffic Free Festival di Torino.

Il 9 ottobre è uscito il suo singolo “Come una specie di mezzo matto”, mentre a gennaio 2014 riparte con il suo nuovo tour.

Check Also

Covid-19 e cambiamenti climatici

Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico e dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr mostra …