mercoledì , Ottobre 27 2021

Acitrezza. Nauta issa la bandiera della diciottesima edizione

nauta 2013 (2)Acitrezza (CT) – Nauta, il Salone Nautico Mediterraneo, raggiunge quest’anno l’edizione della maturità: la diciottesima, ospitata nel pittoresco Porto di Acitrezza per due lunghi fine settimana, dal 25 al 27 aprile e dall’1 al 4 maggio 2014, dalle 10 alle 20. Proprio la “maturità” caratterizza la nuova esposizione, nel senso che, per far fronte al grave periodo di stallo in cui versa il settore economico del diporto, l’organizzazione di Eurofiere ha scelto una logica imprenditoriale consapevole e prudente. All’ombra dei celebri faraglioni trezzoti Nauta propone un allestimento lontano dagli eccessi e ben concentrata sulla concretezza. Lungo la banchina, dove sono installate grandi tendostrutture, e i pontili galleggianti in acqua, si sviluppano le aree espositive “Palavip”, “Palanauta”, “Esposizione in acqua” e “Marina Nauta”: qui fanno mostra di sé imbarcazioni a vela e a motore anche oltre i 10 metri, strumentazioni e servizi, broker & charter, turismo, pesca sportiva, attrezzature subacquee, e tutto ciò che compete per offrire ai visitatori un panorama completo dell’universo nautico.

L’inaugurazione avrà luogo venerdì 25 aprile – giorno festivo nel calendario italiano – alle 11.00, alla presenza del direttore di Eurofiere Alessandro Lanzafame, del comandante della Capitaneria di Porto di Catania Ammiraglio Domenico De Michele, del sindaco di Acicastello Filippo Drago e di altre autorità civili e militari.

«Nauta offre ai visitatori l’opportunità di poter effettuare prove a mare con le barche in esposizione – sottolinea Lanzafame – in Sicilia e nella maggior parte del Sud Italia non avviene in nessun’altro evento, solo nel nostro Salone. È una piccola soddisfazione, che si aggiunge all’orgoglio personale di aver saputo guidare con successo Nauta anche in acque avverse come quelle che agitano oggi in tutto il comparto nazionale».

Check Also

Sull’Etna dieci caprette sentinella con microchip e sensori: «Ci aiuteranno a prevedere le eruzioni»

Il progetto coordinato dal «Max Planck Institute» sul vulcano si basa sul «sesto senso» degli …