giovedì , Aprile 22 2021

Quattro pizze siciliane, per un menu speciale, capace di rappresentare tutto il territorio

pizza pomodorinoUn gioco di “mani in pasta”, ma anche di fantasia, intuito e sensibilità. Nove pizzaioli, usciti dalle selezioni provinciali del concorso “Sicilia in pizza”, presenteranno le loro pizze a base di vastedda del Belice, combinate con prodotti del territorio siciliano.
L’appuntamento è per lunedì 23 giugno alle 19,30 all’NH hotel (ex Jolly) di Palermo al foro Umberto I (di fronte al prato del Foro italico). Una giuria costituita da specialisti, giornalisti del settore e figure istituzionali selezionerà le quattro creazioni che costituiranno un menù speciale di pizze made in Sicilia, stampato in 5000 copie, da dare alle 80 pizzerie che hanno aderito al concorso e a tutte quelle che vorranno aderire al progetto.
L’evento è ideato da “Le trazzere del gusto” – progetto imprenditoriale nato nel 2010 con lo scopo di selezionare e commercializzare le migliori realtà artigianali del panorama enogastronomico siciliano – con lo scopo di dare alle pizzerie e ai pizzaioli l’opportunità di avere un prodotto capace di arricchire il campo dell’enogastronomia siciliana
I locali aderenti al progetto si possono trovare nel sito www.siciliainpizza.it.
«Così come la mozzarella campana caratterizza la pizza napoletana – dice Salvo Gurrieri, uno degli organizzatori – la vastedda del Belice è per noi l’ingrediente base della pizza sicula. Finalmente possiamo rivendicare un prodotto completamente nostro».
«L’Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori formaggio) – dice Mauro Ricci delegato per la Sicilia occidentale – partecipa a questa iniziativa per confermare la sua attenzione a tutto quello che aiuta la crescita del prezioso e non sempre conosciuto mondo caseario siciliano. Grandissima e pregiatissima risorsa economica, ancora non sufficientemente espressa e apprezzata. Da questo punto di vista, anche la pizza aiuta».
L’ingresso è su invito, fino a esaurimento posti. Per ottenere il pass di ingresso basta mandare una mail a eventipalermo@cronachedigusto.it

Vassily Sortino

Check Also

Luce e nanoparticelle per una catalisi ‘verde’

Uno studio condotto da Cnr, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e …