giovedì , Maggio 6 2021

La Kore prima università italiana tutta illuminata a LED

Una sala studio della Biblioteca di Ateneo con illuminazione LEDA settembre nell’ateneo siciliano non ci sarà più una sola lampada ad incandescenza o al neon. Oggi ce ne sono 5362.
È in corso nella cittadella universitaria di Enna la sostituzione di 5362 corpi illuminanti con altrettante lampade a LED. Si tratta di un’operazione a tappeto che durerà l’intera estate e che interesserà tutte le fonti luminose delle strutture dell’Ateneo: aule, laboratori, uffici, ambienti comuni. Al termine dei lavori, prima della conclusione del periodo di vigenza dell’ora legale 2014, tutte le fonti luminose al neon e ad incandescenza tradizionali lasceranno il posto a lampade, tubi e proiettori rigorosamente LED.
La Biblioteca di Ateneo interamente illuminata a LEDL’Università Kore di Enna ha investito nella trasformazione somme notevoli, che tuttavia verranno recuperate in gran parte già dopo il primo anno d’uso della nuova tecnologia, grazie al risparmio in termini di costi energetici, calcolato in circa 100 mila euro. A fare da battistrada nell’introduzione della illuminazione a LED nell’ateneo è stata la biblioteca centrale, nella quale già da anni tutte le fonti luminose, progettate e disegnate nell’ambito della facoltà di Ingegneria e Architettura della stessa università, sono basate esclusivamente su LED che, tra l’altro, regolano automaticamente l’intensità della luce emessa in relazione alla presenza degli studenti nelle sale di lettura, percepita tramite circa duecento sensori.
A settembre, con la sostituzione di tutte le luci tradizionali, la Kore di Enna diventerà ufficialmente la prima università “all LED” (cioè interamente illuminata con tecnologia LED) di cui si abbia notizia nel mondo.

Check Also

Luce e nanoparticelle per una catalisi ‘verde’

Uno studio condotto da Cnr, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e …