sabato , Febbraio 27 2021

Lupo Alberto, a Catania festa con i Cosplay

LUPO ALBERTOAppassionati di fumetti, illustrazioni e cartoni animati all’appello. Venerdì 1 agosto si festeggia l’allegria e la creatività del personaggio che ha segnato l’adolescenza di intere generazioni: Lupo Alberto. Un evento nato per salutare la mostra a tema – curata dallo storico Ferruccio Giromini e inaugurata lo scorso giugno da Guido Silvestri, in arte “Silver” – che per diverse settimane ha richiamato l’attenzione di un pubblico trasversale – accorso per festeggiare i 40 anni dalla creazione dello spassoso lupo blu e degli amici della fattoria McKenzie.
“Bye bye party” è l’attesissimo evento che porterà negli spazi del Borghetto Europa i colori, i costumi, le maschere e le animazioni dei Cosplay, grazie alla forza trascinatrice del gruppo di appassionati del fumetto e del mondo nerd di Gaijin e della community di Etna Comics. Dalle 18 alle 24 sarà festa con Sailor Moon, Dart Vader, Harry Potter, Ghostbusters, Jessica Rabbit e un gruppo di Maid giocherellone che riporteranno a Catania le atmosfere giapponesi. Ma oltre allo spettacolo di disegnatori e artisti (con i rappresentanti dell’Accademia delle Belle Arti di Catania e della Scuola del fumetto di Palermo), ci sarà anche spazio per i temi che negli anni hanno contraddistinto le campagne di sensibilizzazione che hanno portato il volto e la voce di Lupo Alberto, testimonial di messaggi sociali e solidali.
In prima linea Anlaids, Legambiente e Avis, che organizzeranno una conferenza (ore 18.30) – moderata da Marco Grasso, curatore artistico area mostre di Etna Comics, partner dell’evento – per parlare di informazione, prevenzione, sostegno alla ricerca, tutela dei diritti, in riferimento alla lotta all’Hiv, alla raccolta di sangue e alla salvaguardia dell’ambiente. Saranno presenti al tavolo dei relatori: il primario Emerito divisione malattie infettive dell’ospedale Cannizzaro di Catania Pietro Di Gregorio (per Anlaids); il presidente di Avis Catania Francesco Sciacchitano e il segretario di Legambiente Catania Alessandro Di Marco. Grazie alla sua capacità di dialogo con i lettori, il simpatico personaggio uscito dalla penna dell’artista modenese nel lontano 1974, è riuscito nel tempo a far riflettere in modo interattivo i giovani (e non solo), sui temi del dono e dell’altruismo, attraverso immagini, racconti e giochi, diventando portavoce di un mondo etico e consapevole, promuovendo la cittadinanza attiva e consolidando la partecipazione consapevole e la responsabilità.
Un pomeriggio che vedrà dunque alternarsi momenti di svago e di riflessione, regalando soprattutto ai più giovani un sorriso, una festa, un momento di aggregazione.

Check Also

Covid-19 e cambiamenti climatici

Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico e dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr mostra …