martedì , Luglio 5 2022

Trek pomeridiano nella campagna Sicana

Cianciana Monumento alle solfareGli Amici del Trekking sui Sicani e la Coop. LA QUERCIA GRANDE propongono, in occasione della Festa del Raccolto di Cianciana: Trek pomeridiano nella campagna Sicana, tra ulivi, mandorli e le vecchie zolfare di Cianciana, giovedì 31 LUGLIO 2014
Ore 17:00 Appuntamento all’interno del centro abitato di Cianciana, presso la Chiesa di Sant’Antonio.
Ore 17:30 Visita del Museo dello Zolfo
Ore 18:00 Partenza (da quota 385 m s.l.m.) per un percorso breve (km 4,5 compreso tratto urbano nel centro storico) nella campagna sicana fra olivi e mandorleti sino alla zona delle miniere di zolfo. Il tracciato è in gran parte su strada sterrata ed abbastanza pianeggiante (la quota massima è di 435 m s.l.m. per un dislivello complessivo di circa 75 m).
Il Percorso è stato realizzato nell’ambito del Progetto »Dal mare alla Montagna« finanziato dal GAL Sicani.
Dopo l’arrivo in una Cianciana in festa per la Festa del Raccolto, si potrà gustare in piazza la tradizionale “manciata di favi, ciciri e frumentu” del 31 luglio. Ma vi sarà anche la degustazione di sfinci, muluni russu e ciciri calliati altre alla rappresentazione dell’antica “Pisata” del frumento e musica popolare.
Info del trekking:
Difficoltà (classificazione CAI): Escursionistica-facile, adatta anche per bambini; Tempo di percorrenza (comprese pause per foto e visite ai Santuari): 2 ore circa; Luogo di partenza ed arrivo: centro abitato.
N.B. Si sottolinea che la valutazione sulla difficoltà del percorso si riferisce ad una persona che possegga un minimo di allenamento legato all’attività escursionistica o in genere ad attività fisica e che può divenire comunque più faticosa e/o disagevole a causa delle condizioni psicofisiche, di quelle climatiche e non di meno all’attrezzatura e/o all’abbigliamento non adeguati.
Note di viaggio:
Si consiglia di portare: macchina fotografica, abbigliamento adeguato da trekking estivo, scarpe chiuse e con suola non scivolosa, pantaloni resistenti, vestendosi a cipolla (a strati), cappellino, zaino con scorta d’acqua, impermeabile per eventuale pioggia, bacchette.
Inoltre si consiglia di “dimenticare” il cellulare in auto: l’escursione vuole offrire ai partecipanti il lusso di essere irreperibili per alcune ore, cosa ormai impossibile nella vita quotidiana; il cellulare della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza.
Costi:
La partecipazione è gratuita. Le degustazioni sono offerte dall’Amministrazione Comunale, l’organizzazione è a cura della locale Associazione Pro Loco.
Per aderire:
Contattare entro le ore 12 di giovedì 31 luglio la Cooperativa ai seguenti numeri: 0922.989805, 347.5963469, o inviare mail (info@quisquina.com), post o messaggio tramite fb “Amici del Trekking sui Sicani”.
L’escursione sarà diretta dalla Guida GAE Giuseppe Adamo e dal Dott. Forestale Giuseppe Traina.
Come arrivare:
Da Palermo: sulla Palermo-Agrigento, uscire a Lercara Feriddi e proseguire per Prizzi; giunti al bivio di Filaga deviare sulla SS 118 per Santo Stefano Quisquina, superare anche Bivona ed Alessandria della Rocca.
Da Agrigento: prendere la SS 118, superare Raffadali e quindi per Cianciana.
Da Sciacca: superare Ribera e proseguire sulla SP 32 per Cianciana.

Check Also

Tra discese (ardite) e risalite mozzafiato. Come gli storni regolano la velocità

Uno stormo di storni. E’ quasi uno scioglilingua il cui significato ben si spiega in …