giovedì , Gennaio 20 2022

A Palermo la musica urbana di Nicola Di Croce: Fieldnotes

Nicola Di CroceMercoledì 17 settembre a Palermo ore 18.30 si esibirà presso Dimora Oz (Via Sant’Agostino n.31) Nicola Di Croce, musicista e architetto il cui principale interesse di ricerca parte dal rapporto tra suono e territorio.
All’interno del laboratorio Origini, lanciato dal coworking palermitano che lo ospita, la collezione di suoni dell’artista nell’album Fieldnotes rappresenta un diario di bordo e un flusso in cui i paesaggi sonori si intersecano, gli episodi intimi dialogano, un “luogo” in cui scrittura e parti strumentali si sovrappongono. La pratica dell’ascolto e della registrazione ambientale conducono insieme ad una nuova percezione del contesto urbano e rurale, dove il linguaggio sonoro diventa un veicolo narrativo e compositivo.
L’artista settentrionale esibirà anche una sua opera che prenderà luce proprio a Palermo e proprio a contatto con lo spazio progettuale Dimora Oz, laboratorio permanente di arti visuali e performance nato grazie al supporto di Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona, operatore culturale attivo con numerosi progetti sul territorio nazionale.
Musica e ricerca espressiva, esperienze urbane del nord che incontrano gli ambienti del sud, arte visiva e tensione verso un continuo re-inquadramento del dato, un continuo tracciare (e rintracciare) il punto di partenza: l’assenza di precise coordinate diventa così lo stimolo per cercare una forma instabile, una nota da cui partire per tornare a perdersi.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …