sabato , Luglio 24 2021

Catania. Artisti riuniti contro il turismo sessuale a danno dei bambini

Favelas Fortaleza - Brasile ph Arabella Shelbourne per Demetra OnlusSarà presentata martedì 23 settembre alle ore 11 nei locali del Club Virgin Active di Catania (via Messina 623) la campagna internazionale di sensibilizzazione “Un altro viaggio è possibile” (UVEP) dell’Associazione Demetra Onlus, l’organizzazione umanitaria di promozione sociale e so-lidarietà internazionale impegnata dal 2007 a contrastare tutte le forme di violenza nei confronti del-le donne e dei minori, per la quale si terrà una serata di beneficenza a Catania venerdì 26 settembre.
Il progetto, ideato e promosso dall’Associazione Demetra Onlus, è nato per focalizzare l’attenzione su un tema drammatico di portata globale: il turismo sessuale, lo sfruttamento dei minori in occa-sione di viaggi, sia d’affari che turistici, per cui gli italiani sono ai primi posti nelle classifiche in-sieme a portoghesi e tedeschi. Secondo le autorità brasiliane nel 2011 i bambini vittime di sfrutta-mento sessuale sono stati più di 250.000; gli ultimi Mondiali di Calcio, evento che ha dato visibilità internazionale a un Paese con numerosi problemi, ha anche aumentato in modo tangibile il rischio di sfruttamento per moltissimi bambini. Un numero che potrebbe crescere a dismisura in occasione delle Olimpiadi 2016.
A fronte di questi dati l’Associazione Demetra Onlus ha varato il progetto “Un altro viaggio è pos-sibile”, un percorso itinerante, in Italia e all’estero, che coinvolge esponenti del mondo della musi-ca, del cinema, dell’arte, della fotografia e del design, in un susseguirsi di concerti, esposizioni, e-stemporanee, piazze d’asta.
Dopo il lungo cammino di sensibilizzazione avvenuto nelle principali città del mondo, l’associazione Demetra Onlus organizza al SAL – Spazio avanzamento lavori di Catania (via In-daco 23), venerdì 26 settembre alle ore 21, la prima serata di beneficenza volta a raccogliere fondi da destinare ai bambini vittime di violenza.
Durante la conferenza stampa, alla quale interverranno numerose personalità del mondo della cul-tura, dello sport e dello spettacolo che sostengono il progetto, sarà presentato il libro “Esca Viva. Memorie di una vita incompiuta” della scrittrice e giornalista Vera Ambra e sarà anche proietta-to il cortometraggio “Premio per la migliore sceneggiatura” del regista Alfio D’Agata.
In conferenza stampa, inoltre, sarà presentata l’opera che il Maestro Salvatore Barbagallo ha de-dicato alla Campagna UVEP e che sarà inserita nell’asta benefica della prima Collettiva d’arte. La mostra, che sarà presentata in anteprima il 26 settembre durante la serata di beneficenza, sarà visita-bile all’interno degli spazi del Club Virgin Active di Catania dal prossimo 30 novembre.
Alla conferenza stampa interverranno: Flavia Tavano, presidente dell’Associazione Demetra Onlus; Ezio Donato, direttore della Club Virgin Active Catania; l’imprenditore e direttore del SAL Seby Costanzo; il giornalista e conduttore Salvo La Rosa, Ambra Vera, giornalista e scrittrice; l’attore Fabio Boga, protagonista del programma Rai “Amore Criminale” e impegnato con Demetra Onlus in diversi progetti cinematografici contro la violenza sulle donne e sui minori; Sergio Zagami, sce-neggiatore del trailer “Premio per la migliore sceneggiatura”; l’attrice Lucia Sardo, che leggerà al-cuni brani dal libro “Esca Viva”; il direttore della HJO Jazz Orchestra Sebastiano Benvenuto Rama-ci; Liliana Nigro, docente dell’Accademia Belle Arti di Catania; il Maestro Salvatore Barbagallo rappresentante della Collettiva d’arte dell’asta benefica contro il turismo sessuale a danno dei bam-bini; Virgilio Piccari, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Catania, e gli allievi Serena Rapisar-da, Carmelo Lombardo, Stefania Urrata, Salvatore Gangi, Vania Mazzeo, rappresentanti del “Grup-po dei 5”.
Tra le numerose associazioni e artisti che sostengono l’impegno dell’Associazione Demetra Onlus nella lotta contro tutte le forme di sfruttamento di minori, si è aggiunta un’importante partnership con la Virgin Active Italia che metterà a disposizione tutte le strutture esistenti in Italia per ospitare i nuovi eventi a sostegno della campagna internazionale “Un altro viaggio è possibile”.
L’Associazione Demetra Onlus, in collaborazione con diverse organizzazioni italiane e straniere, organizza ogni anno progetti di solidarietà internazionale con particolare riguardo ai Paesi dove le donne e i minori sono più a rischio di violenza e disagio sociale. Un impegno costante perché sia costante il suono della protesta.
 

Check Also

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

I ‘terreni caotici’ sono aree della superficie di Marte caratterizzate da una complessa morfologia che …