sabato , Luglio 24 2021

Misterbianco. Sonicafest 12° edizione: i vincitori

Martiri di FalloppioSi è conclusa la dodicesima edizione del Sonicafest. Un’edizione che ha fatto tornare Misterbianco, città della musica, per una settimana. Concerti, seminari, workshop hanno permesso ai giovani appassionati di musica di incontrarsi e confrontarsi con grandi artisti, musicisti ed esperti del settore.
In migliaia hanno affollato Piazza Pertini per le serate del festival, con l’exploit della domenica sera con circa 5000 presenze. “Massima soddisfazione quest’anno, perché le varie sezioni del festival hanno avuto un riscontro superiore a quanto prospettato, non solo il riscontro di pubblico e partecipazione (migliaia di giovani tutte le sere), ma l’aver puntato alla qualità e alla formazione ci hanno permesso di ricevere riscontri positivi da parte di tutti. Questa è la strada giusta da seguire, un festival diverso, un festival unico, che crescerà ancora di più in questa direzione, l’anno prossimo arricchiremo il Sonicafest di ulteriori sezioni legate alla musica”. Con queste parole il direttore artistico, Antonio Biuso, ha commentato i grandi risultati di questa edizione. “Non c’è due senza tre!” – questa la promessa dell’organizzatore Nuccio La Ferlita che commenta così: “la prossima edizione sarà quella della svolta, il Sonicafest torna alla grande. Il prossimo bando sarà presentato prima e sarà aperto a livello nazionale per realizzare un progetto ancora più grande e importante. Un grande grazie va a tutta la città di Misterbianco.”
Ecco la rosa dei vincitori di questa edizione: i premi miglior gruppo vincitore del “Sonicafest” e miglior performance live vanno alla band “Martiri di Falloppio” premiati con la realizzazione di un videoclip professionale e un buono del valore di € 400,00 da spendere da Alto Volume (negozio di strumenti musicali); premio per il “miglior testo”, intitolato a “Manlio Sgalambro” è stato assegnato al testo del brano “Paracetamoleskine” dei Malapiano di Palermo; il “premio della critica” e il premio di radio Zammù promosso tramite l’applicazione dedicata (premio della giuria popolare) è vinto da Fonderia COLLECTIVE.
Ultima e rilevante premiazione, ha visto sul palco del Sonicafest Mario Venuti, premiato per il videoclip “il ventre della città”.

Check Also

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

I ‘terreni caotici’ sono aree della superficie di Marte caratterizzate da una complessa morfologia che …