martedì , Dicembre 6 2022

Catania. Volontariato, il CSVE fa incontrare il gruppo giovani e gli universitari

fammilargu102014Non solo uno scambio di esperienze, ma anche (soprattutto) un incontro utile per avviare una collaborazione reciproca. A Librino, nella sede della Misericordia, il Csve ha riunito i gruppi di due importanti attività in corso: i giovani che seguono il percorso di Fammi Largu e gli studenti dell’Università di Catania che hanno frequentato il corso su emergenza e disabilità.
«Si tratta di due attività – ha spiegato in apertura il vicepresidente del Csve, Carmelo Scravaglieri – nelle quali il Centro ha investito tanto. Fammi Largu è nato dall’esperienza di Dammi Spazio, proposta a livello nazionale, e a differenza di altre realtà noi siamo riusciti a mantenerla raccogliendone ancora oggi i frutti. Con il Cinap dell’Università, invece, abbiamo svolto un’attività di formazione sulla gestione della disabilità in situazione di emergenza, progetto pilota che si è distinto in Italia. Il Csve ha sostenuto entrambi i progetti – ha concluso Scravaglieri – riconoscendo in essi un grande valore, e adesso intende creare e alimentare un circolo virtuoso».
Anche attraverso materiale fotografico e video, i giovani hanno presentato le attività dei rispettivi gruppi: Fammi Largu, dalla realizzazione di video di promozione del volontariato alla partecipazione agli Stati Generali delle Politiche Giovanili in Italia, dall’organizzazione della Notte Bianca del Volontariato all’adesione alla Giornata in memoria delle vittime innocenti delle mafie; gli universitari, la frequenza a lezioni e dimostrazioni pratiche nelle sedi istituzionali delle realtà di Protezione Civile, dal Dipartimento regionale alla sede del 118, fino al centro polifunzionale dei Vigili del Fuoco. Toccanti le testimonianze dei ragazzi.
I due gruppi si sono salutati dandosi appuntamento alle iniziative in cantiere per la prossima Giornata internazionale del Volontariato.

Check Also

Componenti degli oli essenziali contro il deterioramento dei libri

Il patrimonio archivistico e librario è spesso compromesso da processi di deterioramento dei materiali cartacei, …