giovedì , Gennaio 20 2022

La Sicilia sbarca sotto forma di danza a Londra grazie a una palermitana e una catanese

montalbano esposito danzaLa Sicilia e le tradizioni letterarie di Giuseppe Pitrè sono sbarcate a Londra, pronte a prendere vita sotto forma di danza, grazie a Giulia Montalbano (Palermo) e Federica Esposito (Catania), giovanissime pluripremiate ballerine e docenti di danza contemporanea, trasferitesi nel Regno Unito ormai da qualche anno per inseguire il loro sogno professionale.
Il loro progetto artistico, che trae ispirazione da una fiaba siciliana dal titolo “Le donne di fuora”, è stato selezionato fra 600 lavori provenienti da tutto il mondo. Sono appena cinquanta, infatti, le compagnie scelte per partecipare a “Resolution”, uno dei più grandi eventi di richiamo internazionale che si terrà a Londra nei mesi di gennaio e febbraio 2015.
La leggenda, già raccontata dallo scrittore palermitano e studioso di tradizioni popolari siciliane Giuseppe Pitrè, narra la storia di sette fanciulle che partendo dal cortile del Monastero Santa Chiara di Palermo al tramonto, portarono molti uomini e donne in un luogo magico, dove tutti i loro più profondi desideri diventarono realtà fino all’alba, fino a quando delle fate riportarono gli umani alla realtà per poi scomparire, “lasciando essi con nient’altro che i loro ricordi di paradiso”.
Un racconto suggestivo e pieno di Mediterraneo, rivisitato in chiave moderna dalle due artiste. Un’opera ancora da concretizzare, ma che ha già riscosso grande successo su Kickstarter, principale sito web di crowdfunding per progetti creativi attraverso cui Giulia Montalbano e Federica Esposito stanno provando a raccogliere i finanziamenti necessari per realizzare il loro piccolo capolavoro. In pochi giorni la compagnia fondata dalle due siciliane, la “Fuora Dance Project”, ha già raccolto 2,140 sterline tramite donazioni ed è vicinissima a raggiungere il minimo necessario di 3,300 sterline, che consentirebbe di ricevere l’intera cifra dalla piattaforma americana. Ci sarà tempo fino all’8 dicembre per fare una donazione.
“Girando l’Europa per lavoro, una delle qualità tipiche dei siciliani, che credo di aver portato con me da Palermo – spiega Giulia Montalbano – è la creatività e quella capacità di sapersi adattare ad ogni situazione. Anche sul palco le mie radici mi seguono profondamente: nelle mie scelte artistiche, nelle espressioni mimiche e dialettali della mia terra, creando anche con la sola immaginazione performance che ben si contestualizzano con il pubblico che ho di fronte.
Vivo il mio lavoro convinta che possa essere visto come un riscatto non solo mio, che sono andata via dall’Italia, ma anche per tutti i miei conterranei, cercando di dare lustro e dignità ad una terra martoriata spesso dall’illegalità, nutrendo comunque un profondo rispetto per chi ancora vive in Sicilia e lotta per una vita il più dignitosa possibile”.
“Contribuire al Fuora Dance Project su Kickstarter – aggiunge Federica Esposito – significa aiutare a far conoscere la nostra sicilianità e le nostre tradizioni popolari nel mondo, attraverso una raccolta di racconti e fiabe folkloristiche tipiche di una Palermo novecentesca tradotta in chiave artistica moderna. E anche il nome della compagnia, infatti, non è stato scelto a caso: la parola “fuora” in dialetto significa straniero, quello che siamo diventate io e Giulia trasferendoci a Londra”
GIULIA MONTALBANO
Giulia ha conseguito due lauree e un master con lodi presso la London Contemporary Dance School di Londra dopo essersi trasferita da Palermo, sua città natale. Grande esperienza a livello di insegnamento nel settore di danza Classica e contemporanea (Cunningham, Release, floor work e Skin realse, Contact improvisation, partener work in Contemporary, coreografia e Physical Theatre). Attualmente la sua esperienza di docente include l’insegnamento a disabili, bambini da 0 a 11 anni, adulti e a compagnie giovanili con preparazione per spettacoli di danza in Scozia (Dance House, Dundee Rep, Royal Conservatoire of Scotland, YDance, HorseCross) e Italia. La sua carriera è arricchita da ulteriori esperienze internazionali tra cui Cora Bissett (Grit), Scottish Dance Theatre, Rambert Dance Company Dane Hurst, Alan Danielson (Limon Dance Company), Jo Strogmen (Sweden), Victor Qujada (Canada), Hofesh, Liv Lorent , Fleur Darkin, Maura Morales (Germany), Eliot Smith, Janice Garrett (USA), Fleur Darkin, Idem Company (Svizzera), Rep of Shioban Davies, Richard Alston (Ceremony of Carols). Il suo desiderio è di continuare ad esplorare nuove esperienze nell’ambito della danza contemporanea e il suo sogno è quello di creare una compagnia stabile con progetti di collaborazione tra l’Europa e l’Italia.
FEDERICA ESPOSITO
Federica, nata a Catania, ha conseguito una laurea in Lingue e Culture Straniere. Si è diplomata al corso di perfezionamento presso il Modem Studio Atelier, un corso di danza contemporanea professionale organizzato dalla Compagnia Zappalà Danza (Italia). Dal 2004 ha collaborato con diverse compagnie di danza tra cui Compagnia Zappalà Danza (IT), Legitimate bodies Dance Company (IRE), Compagnia Pareri Variabili (IT), Animated State Dance Theatre Company (IRE), Teatro Stabile di L’Aquila (IT), Cie Eco (FR), Altered Skin (UK) e Gwyn Emberton Dance (UK). La sua carriera è stata arricchita da ulteriori esperienze con coreografi come Giusi Santagati, Linda Magnifico, Philippe Ménard. Federica inoltre lavora come docente di danza contemporanea (floorwork, Release, contact-improvisation, teatro fisico, danza classica) per studenti sia a livello professionale che amatoriale, professionisti, disabili e bambini. Ha insegnato presso Viagrande Studios in Italia, Dundee Rep, Perth Concert Hall, Perth e Kinross, Università di Aberdeen Dance Society, CityMoves, in Scozia e Birr Theatre in Irlanda.
FUORA DANCE PROJECT
E’ la compagnia di danza fondata da Giulia Montalbano e Federica Esposito a Londra. La compagnia ha presentato vari lavori al Festival Fringe di Edimburgo, Cottier Dance Project e Streetland (Glasgow), Hidden Door e Storytelling Centre Scozzese (Edinburgh), CityMoves (Aberdeen), Dance Live e 100 giorni / 100 prestazioni (Aberdeen), Dundee Big Dance Show, London Bridge live Festival Arts (Londra) e Resolution 2015 London.
La volontà di Fuora Dance Project è quella di espandere i propri orizzonti. Una compagnia aperta alla creazione di nuove e impegnative opere di danza attraverso una continua focalizzazione sulla ricerca di nuove forme fisiche con un potenziale teatrale.
Fuora ha ricevuto fondi da Arts Trust Scotland, Scottish Dance Theatre, Dancehouse Glasgow, CityMoves, DanceBase e dall’Istituto Italiano di Cultura con sede ad Edinburgh.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …