sabato , Agosto 20 2022

Nuova gestione CTS a Palermo: tre giovani sfidano la crisi

CTS PALERMO 2014Palermo – Si chiamano Valentina, Alessandra e Marco, i tre ragazzi siciliani che hanno deciso di puntare sulla loro isola e su CTS -Centro Turistico Studentesco e Giovanile- l’associazione che dal 1974 si occupa del viaggio come momento di scambio culturale e di crescita personale nonché come momento formativo dei giovani.

A differenza di molti hanno deciso di restare in Italia e di scommettere sul loro futuro. Per mesi hanno cercato l’idea giusta e alla fine l’hanno trovata nel CTS, una grande community in cui il viaggio rappresenta solo una parte della sua identità. È possibile infatti partecipare attivamente a progetti di ricerca per la salvaguardia della natura perché CTS dal 1992 è stata riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente come associazione di protezione ambientale e seguire percorsi formativi per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il viaggio di CTS di Palermo parte il prossimo 13 dicembre proprio dalla storia e dalle tradizioni siciliane con la presentazione del libro di Enzo Di Pasquale autore del testo edito da Newton Compton “Il giro della Sicilia in 501 luoghi”. A parlarne sarà proprio l’autore che propone nel suo libro una serie di percorsi tra città, paesini, contrade, e riserve naturali della Sicilia.

Per questo il CTS di Palermo, mira a realizzare iniziative di informazione e sensibilizzazione del turismo sostenibile e responsabile, fornendo occasioni per conoscere le diverse culture del mondo e del territorio siciliano grazie anche alla collaborazione attiva con realtà locali per promuovere le tipicità del territorio facendo riscoprire tradizioni, aromi e profumi della cucina siciliana, gli antichi mestieri e visitando paesaggi naturalistici e antichi borghi. Ogni piccolo gesto può contribuire allo sviluppo dei territori locali grazie al lavoro di persone giovani e dinamiche che vogliono continuare a credere e a lasciare le proprie radici in Sicilia. Ed è proprio per questo motivo che durante l’inaugurazione sarà possibile degustare prodotti tipici siciliani dell’Antica Gastronomia di Savoca di Palermo come pane e panelle, arancinette e dolci artigianali che legano la tradizione e l’innovazione dei cioccolatini dal cuore intenso di Nero D’Avola dell’azienda DivineDelizie di Gela (CL) un vero tributo alla tradizione gastronomica siciliana.

Diventare soci CTS significa poter usufruire di numerosi vantaggi grazie alle migliaia di convenzioni per lo shopping online e non scrupolosamente individuate a livello sia nazionale che locale. Con CTS è possibile approfondire la conoscenza delle lingue attraverso i programmi Education o i corsi di lingua all’estero e usufruire di servizi turistici dedicati come passaggi aerei, ferroviari e marittimi, autonoleggio, alberghi e residence universitari, convenzioni con Tour Operator.

Check Also

Ma come fanno i bio-sensori? Ce lo dice Einstein

Capire come fa una molecola in un fluido biologico a raggiungere e interagire in pochi …