sabato , Gennaio 22 2022

ETNA, 15 GENNAIO 2015, ORE 14:00 UTC

ETNA 20140310Nella serata del 14 gennaio 2015, le telecamere di sorveglianza dell’INGV-Osservatorio Etneo hanno evidenziato la ripresa di una debole attività stromboliana al cratere Voragine e al Cratere di Nord-Est dell’Etna. L’immagine a sinistra, ripresa alle ore 21:18 UTC (=ore locali -1) di ieri sera dalla telecamera termica di Monte Cagliato, sul fianco orientale del vulcano, mostra uno dei primi momenti di questa attività. Nel corso della mattinata odierna, è stata osservata la continua, debole emissione di cenere prevalentemente dal Cratere di Nord-Est, che a tratti ha assunto carattere impulsivo. La cenere viene attualmente dispersa dai venti in prossimità dell’area sommitale, sul quadrante sud-orientale del vulcano.

La ripresa dell’attività esplosiva sommitale è stata accompagnata nella serata di ieri da un progressivo aumento dell’ampiezza media del tremore vulcanico, per stabilizzarsi nel corso della notte su livelli di poco superiori al periodo precedente.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …