domenica , Agosto 14 2022

Rassegna Jazz and Dream, Pachino

Rassegna Jazz and Dream PachinoTrifase Music con il patrocinio del Comune di Pachino presenta: JAZZ and DREAM – Rassegna di musica jazz stagione autunnoinverno 2014-15.

La rassegna prevede un appuntamento mensile ogni terzo venerdì di ogni mese a partire da Novembre 2014 fino a Febbraio 2015. Jazz and Dream ospiterà importanti jazzisti siciliani e vuol essere il primo di una lunga serie di eventi intenti a promuovere il jazz ed i suoi talenti nella Sicilia sud – orientale.

Ad ogni concerto sarà allestito un punto enogastronomico al fine di promuovere la filosofia “jazz & wine” già ampiamente adottata ed accolta da altri eventi jazz in tutto il mondo.

Terzo appuntamento con Jazz and Dream

Venerdì’ 23 Gennaio presso l’eco-museo “Antico Palmento di Rudinì” Marzamemi – Pachino (SR)

h. 20.30 inizio degustazione eno-gastronomica

h. 21.00 inizio concerto:

RINO CIRINNA’ QUARTET “SCREENPLAY”

Rino Cirinnà al sax soprano e tenore, Seby Burgio al pianoforte, Carmelo Venuto al contrabbasso e Marcello Arrabito alla batteria.

Rino Cirinnà

Nato a Hartford negli Stati Uniti proviene da una famiglia di musicisti da tre generazioni ed ha studiato clarinetto nei conservatori di Catania e Roma. Nel 1984 vince il concorso come sassofono soprano nella prestigiosa Banda Nazionale dei Carabinieri di Roma. Nella capitale ha la possibilità di frequentare ed approfondire la musica e l’ambiente jazz confrontandosi con i più importanti musicisti Italiani e principalmente M.Urbani, S. Satta, M. Giammarco, D. Terenzi, A. Salis, A. D’Anna, e studia con A. Galigani. Partecipa ad alcune trasmissioni televisive RAI e fa parte di tour di musica leggera di alcuni tra i più conosciuti cantanti Italiani (Nino Buonocore, Tullio de Piscopo). Nel 1989 si trasferisce negli USA dove risiede per dieci anni, studia al Berklee College di Boston con insegnanti del calibro di J.Bergonzi e C.Banacos. Negli USA frequenta gli ambienti Blues, Jazz, Etno e collabora con Ibraima Camara T. Bennett, Y’n’dour, J. Loockwood . Rientrato in Italia oltre ai suoi progetti personali collabora con Peppe Arezzo e l’orchestra delle dodici terre, Orchestra jazz del Mediterraneo che è stata diretta da G.Gruntz, G.Basso, M.Schneider, B.Mintzer. Ha realizzato due tour negli Stati Uniti ed ha avuto la cittadinanza onoraria della città di Little Rock ed ha partecipato in vari Festival Jazz in Francia. Ha studiato con: Liceo Musicale Catania, Conservatorio di Roma, Nicola Conte, Alfio Galigani, Jerry Bergonzi, Charlie Banacos, Ibraima Camara. Ha frequentato corsi di direzione d’orchestra con Thomas Briccetti.Insieme al Maestro Peppe Arezzo negli ultimi cinque anni ha dato vita a numerose produzioni teatrali che hanno avuto un notevole successo. Ha insegnato alla Brookline Music School, Somerville Highschool ed è direttore del laboratorio di musica jazz Canicattini Bagni. Numerose sono le incisioni discografiche a cui ha partecipato.

Ha collaborato con artisti quali: Gianni Basso, Enrico Intra, Gabriele Comeglio, Claudio Angeleri, Tony Arco, Tullio de Piscopo, Dino Rubino, Nello Toscano, Francesco Cafiso, Amato Jazz Trio, Stefano Bagnoli, Riccardo Fioravanti, Tony Arco, Lucio Terzano, Orchestra jazz del Mediterraneo con Bob Mintzer, Maria Schneider, George Gruntz, Paolo Sivestri, Barbara Casini, Maurizio Giammarco, Marcello Pellitteri, Roberto e Michael Occhipinti, Paolo Fresu, Marco Tamburini, Fabrizio Bosso, Massimo Lopez e tanti altri.

Check Also

Ma come fanno i bio-sensori? Ce lo dice Einstein

Capire come fa una molecola in un fluido biologico a raggiungere e interagire in pochi …