giovedì , Ottobre 6 2022

Borrelli: quarantena sine die?

Borrelli il capo della Protezione Civile, che ogni pomeriggio aggiorna i dati dei morti, degli infettati e dei guariti, inserendo nei primi anche i decessi non ascrivibili al Covid-19, consapevole dei rischi di infezione e dei limiti del Sistema Sanitario Pubblico suggerisce di allungare la quarantena a tempo indeterminato. Aspettiamo che il nuovo Coronavirus torni nella foresta da cui è venuto o attendiamo che il popolo insorga? Alle masse dei poveri per statuto è stato dato l’obolo, ma alla borghesia imprenditoriale non è stato garantito nulla e considerando che il Paese lo muovono questi ultimi cosa aspetta il dott. Borrelli? Il nuovo Coronavirus è già con noi e non andrà più via, è necessario dunque trovare un compromesso fra lavoro e salute, ora. Non è possibile continuare a imporre al ristoratore, alla pescheria, al negoziante, all’artigiano, al bar , alle partite IVA in generale la chiusura a oltranza. In molti non apriranno le saracinesche alla fine di questo lockdown e secondo un rapporto dell’Institute for Economic Research (Ifo) con una chiusura prolungata delle attività produttive il nostro paese arriverebbe a perdere 350 miliardi di euro. Ogni proroga aggiuntiva di una settimana, secondo l’Ifo, avrebbe effetti in termini di perdite che variano in una forbice tra 14 e 27 miliardi di euro. In un arco temporale di tre mesi la perdita di ricchezza oscillerebbe tra 354 e 729 miliardi di dollari, tra il 10 e il 20,6 per cento di pil annuo. Una tempesta che secondo l’Istituto avrà effetti soprattutto sul mercato del lavoro domestico con più di un milione di lavoratori a tempo pieno che potrebbe perdere il lavoro e più di 6 milioni che potrebbero invece essere dirottati su lavori part-time. Le ragioni economiche devono indurre a ridurre gradualmente le restrizioni e questo perché se le misure di isolamento dovessero durare ancora, la povertà sarebbe incontenibile e ingestibile e finirebbe con il travolgere l’intero Sistema senza risparmiare nessuno.

Gabriella Grasso

Check Also

Femminicidio di Stato

Femminicidio di Stato di Massimo Greco In una una visione contrattualistica, lo Stato si sta …