giovedì , Maggio 23 2024

Raccolta di poesie “Trenta” di Federico Filetti di Piazza Armerina

Trenta sono le poesie contenute nella raccolta, e gli anni dell’autore nel momento in cui il libro ha preso vita. Trenta è una soglia che separa l’età giovanile e quella adulta, un checkpoint immaginario, un momento in cui è possibile guardarsi indietro e tirare per la prima volta le somme del proprio percorso di crescita umana e professionale. Allo stesso tempo intimo e universale, Trenta è un viaggio in tre parti che inizia nel 2015, che attraversa tre Paesi e due continenti arrestandosi nel bel mezzo di una pandemia mondiale a metà strada tra la periferia di Parigi e l’entroterra siciliano.

Federico Filetti, figlio dell’entroterra siciliano, Piazza Armerina è la sua città di provenienza, è dottorando in sociologia presso l’Istituto di Studi Politici di Parigi, dove svolge attività di ricerca e di insegnamento legate alla precarietà sul mercato del lavoro e alle politiche familiari.

Appassionato di scrittura sin dall’adolescenza, nel 2011 crea un blog nel quale discute principalmente di attualità, politica ed economia. Ha scritto sul periodico Micromega e ha curato i testi di due libri fotografici autoediti: Never Stop (2018) e Seine-Pandémie (2021).

Check Also

Troina. “Racconto di Mezzanotte” della pittrice Maria del Valle Dellacasagrande

“Racconto di Mezzanotte” è il titolo dell’illustrazione realizzata dalla pittrice Maria del Valle Dellacasagrande, l’artista …