martedì , Aprile 16 2024

Le proposte della Cgil per produrre energia elettrica da fonti rinnovabili in provincia di Enna

“Per le caratteristiche climatiche della Sicilia, le potenzialità dell’energia prodotta dal sole e dal vento sono immense”.

A pensarlo è Alfredo Schilirò, segretario generale della Filctem Cgil di Enna, che punta il dito sui danni provocati dal maltempo sulle reti elettriche. Il che accade spesso per effetto del cambiamento climatico in peggio. Ed è per questo motivo che chiede la ristrutturazione di queste reti e il potenziamento del personale addetto alla manutenzione. Sulla produzione di energia da fonti rinnovabili in provincia di Enna, Schilirò avanza delle proposte che tengono conto del loro carattere intermittente perchè nel corso dell’anno ci sono giorni in non ci sono né sole né vento che azionano i pannelli fotovoltaici e le pale eoliche. E questo è un problema che in provincia di Enna, denominata la provincia dei laghi, può essere risolto con il pompaggio idroelettrico al quale pensa Schilirò. “Di questi impianti di pompaggio idroelettrico se ne possono realizzare due: uno alla diga Ancipa Troina e l’altro alla diga Pozzillo di Regalbuto”, sostiene Schilirò. Quello di Troina consiste nella realizzazione di una grande vasca a valle della centrale idroelettrica in contrada Radicone dove immagazzinare l’acqua che esce dalla centrale dopo aver azionato le turbine per la produzione di energia elettrica. L’acqua raccolte nella vasca verrà utilizzata all’occorrenza per altre turbine collocate più a valle per produrre 18 Mw di energia elettrica. L’impianto di pompaggio idroelettrico di Regalbuto dovrebbe essere alimentato dalle acque della diga Pozzillo e della diga Sciaguana, che dovrebbero essere prima collegate da una condotta lunga 6 km, per produrre 80 Mw di energia elettrica. Schilirò ritiene che si debba puntare anche “alla diffusione e alla messa in funzione delle comunità energetiche in provincia di Enna” per candidarla così “a terra sperimentale di innovazione tecnologica e conversione energetica”.
Sigma Pi

Check Also

Bocciato il piano di riequilibrio per far uscire il Comune di Aidone dal dissesto finanziario

Aidone. Bocciato il piano di riequilibrio per far uscire il Comune di Aidone dal dissesto …