lunedì , Aprile 15 2024

Poligono. Sperlinga negavit due volte: quindi afferma?

Sulla questione dell’hub logistico-addestrativo ormai siamo arrivati anche nel grottesco. Tanto che, ad esempio, si è riscritta la fisica, affermando che la propagazione del rumore sia legata all’altitudine. E vabbè, cercheremo di non infierire oltre su questo punto, ma per chi veramente crede che il rumore si propaghi dall’ “alto verso il basso” non sarebbe male una ripassata su che cosa sia il rumore e su come esso si propaghi. Siamo arrivati pure a “storpiare” la fisica in nome del poligono di tiro. E noi stiam qui a dire “perdonali Galileo, Newton, Eulero, Einstein e tutti i gasdinamici e studiosi dell’acustica perché non sanno quello che fanno”. Qualche volta ci dedicheremo a spiegarvi la fenomenologia del rumore, sulla velocità di propagazione, sul numero di Mach (anche tu perdonali), sui flussi subsonici, supersonici ecc. ecc. (a chi non piacciono queste cose risulterà di una noia mortale quindi ve le risparmiamo ora). Ma comunque, tolta la questione rumore, soprassedendo sull’invito ad avere pareri di esperti su determinati aspetti (anche se forse, ma proprio forse, su certi aspetti abbiamo i titoli), è un dato di fatto che, basta andare a leggere lo statuto del Comune di Sperlinga (qui il link https://www.comuniecitta.it/risorse/statuti/sperlinga.pdf) e, andando all’articolo 9, punto 5, si trova scritto che “(Il Comune) si impegna, altresì, a rifiutare esplicitamente ogni forma di militarizzazione nel proprio ambito territoriale”.
Ora, sicuramente ne capiremo di più sui rumori che di codici e codicilli, ma se non si cade in errore, lo Statuto di un Comune è una “piccola costituzione”, le regole del gioco interne per poter ben gestire un Comune. Ma anche se lo Statuto non abbia alcun valore, basta vedere che tale carta sia stata l’11 Luglio 2004 in cui era sindaco lo stesso di adesso che difende il poligono di tiro. Quindi nel 2004 era contro la militarizzazione, nel 2023 è a favore dei militari e dei poligoni di tiro che, peraltro, unici in tutto l’Universo, godrebbero della singolarità fisica della propagazione del rumore legata all’altitudine. Quindi, nel 2004 Sperlinga Negavit militari, nel 2023 Negavit di ritirare la delibera, ma non si dice che se “Negavisti” due volte poi affermi? Quindi affermiamo con grande orgoglio: sì al territorio! No ai poligoni!

Check Also

Asp 4 Enna. (H)-Open Week sulla Salute della Donna

Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata …