lunedì , Aprile 15 2024

Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia – 16/06/2023: Agira, Assoro, Centuripe, Nicosia

Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia – 16 giugno 2023

 

Provvedimento autorizzatorio unico regionale per il progetto relativo ad un impianto fotovoltaico da realizzare nei comuni di Assoro ed Agira, nonché di tutte le relative opere di connessione ed infrastrutture necessarie alla connessione alla RTN, da realizzare nei comuni di Assoro ed Enna” – proponente: ditta IBVI 11 s.r.l.
Con decreto n. 189/Gab del 19 maggio 2023, l’Assessore per il territorio e l’ambiente ha rilasciato il Provvedimento autorizzatorio unico regionale (P.A.U.R.), ex art. 27 bis del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., per il “Progetto di un impianto fotovoltaico denominato ‘Assoro’, di potenza pari a 141,6 MWp e da 100MWp in immissione, da realizzarsi nei comuni di Assoro ed Agira, nonché di tutte le relative opere di connessione ed infrastrutture necessarie alla connessione alla RTN, da realizzarsi nei comuni di Assoro ed Enna” – proponente: ditta IBVI 11 s.r.l.
Il suddetto provvedimento è pubblicato integralmente sia nel sito istituzionale dell’Assessorato del territorio e dell’ambiente della Regione siciliana, ai sensi dell’art. 68, comma 4, della legge regionale n. 21/2014 e ss.mm.ii., sia nella Sezione pubblica del Portale regionale valutazioni ambientali (rif. https://si-vvi.regione.sicilia.it/viavas – Codice procedura 1141), unitamente a tutta la documentazione afferente al procedimento, ai sensi dell’art. 27-bis del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii.
D’ordine del dirigente del servizio 1
del Dipartimento regionale dell’ambiente: Blanco

Esito positivo della verifica di ottemperanza per il progetto relativo ad un impianto fotovoltaico da realizzare nei comuni di Centuripe, Paternò e Belpasso – proponente: IBVI 1 s.r.l.
Con decreto n. 170/Gab del 18 maggio 2023, l’Assessore per il territorio e l’ambiente ha attestato l’esito positivo della verifica di ottemperanza delle condizioni ambientali relative alla macrofase ante operam specificate nel D.A. n. 101/Gab del 24 giugno 2021, recante giudizio di compatibilità ambientale positivo (V.I.A.),ai sensi dell’art. 25 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., per il “Progetto di un impianto fotovoltaico denominato Belpasso da 300 MWp e delle relative opere connesse da realizzare nei comuni di Centuripe (EN), Paternò (CT) e Belpasso (CT) – proponente: società IBVI 1 s.r.l.
Il suddetto D.A. n. 170/Gab è pubblicato integralmente sia nel sito istituzionale dell’Assessorato del territorio e dell’ambiente della Regione siciliana, ai sensi dell’art. 68, comma 4, della legge regionale n. 21/2014 e ss.mm.ii., sia nel Portale regionale valutazioni ambientali (rif. https://si-vvi.regione.sicilia.it/viavas – Codice procedura 1989), unitamente alla documentazione afferente al procedimento, ai sensi dell’art. 28, commi 2 e 8, del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii.
D’ordine del dirigente del servizio 1
del Dipartimento regionale dell’ambiente: Blanco

Esclusione dalla procedura di valutazione di impatto ambientale del progetto di recupero ambientale di una cava sita nel comune di Nicosia, proposto dalla Soc. Cordovana Carmelo.
Il dirigente generale del Dipartimento regionale dell’ambiente, ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., con decreto n. 584 del 24 maggio 2023, ha escluso dalla procedura di valutazione di impatto ambientale del summenzionato decreto legislativo il Progetto di recupero ambientale della cava Sant’Agrippina nel comune di Nicosia (EN), proposto dalla Soc. Cordovana Carmelo (codice fiscale/partita IVA 00107320863) con sede legale in vicolo della Pace n. 12 – Nicosia (EN).
Il decreto è consultabile integralmente al Codice procedura n. 2030 del Portale valutazioni ambientali di questo Assessorato all’indirizzo https://si-vvi.regione.sicilia.it, ai sensi dell’art. 19, comma 10, del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., e nel nuovo Portale della Regione siciliana all’indirizzo https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/regione/strutture-regionali/assessorato-territorio-ambiente/dipartimento ambiente ( ➝ Consulta i Decreti), ai sensi dell’art. 98, comma 6, della legge regionale n. 9/2015 e ss.mm.ii.
Avverso a tale provvedimento è ammesso ricorso al T.A.R. entro giorni 60 ovvero ricorso straordinario al Presidente della Regione entro giorni 120 dalla sua pubblicazione.
D’ordine del dirigente del servizio 1: Incandela

Check Also

Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia – 22 marzo 2024: Parco Floristella

Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia – 22 marzo 2024   D.A. n. 21 del 19 febbraio …