mercoledì , Giugno 19 2024

Vicente Blasco Ibáñez, Cañas y Barro

La casa editrice Nulla die è lieta di annunciare la pubblicazione, nella lingua originale spagnola, del celebre romanzo “Cañas y Barro” (1902) di Vicente Blasco Ibáñez, acclamato narratore spagnolo (Valencia 1867 – Mentone 1928). Blasco Ibáñez, riconosciuto dalla critica come un valente narratore, ha visto le sue opere tradotte e apprezzate in tutto il mondo. La sua fervente fede repubblicana e il suo spirito rivoluzionario lo portarono all’esilio, testimonianza del suo impegno politico.

Tra le sue opere più celebri troviamo “Arroz y tartana”, “Flor de Mayo”, “Cañas y Barro”, “La barraca” e “La horda”.

“Leggere “Cañas y Barro” in spagnolo, arricchito da autentiche espressioni in valenziano, offre al lettore – sia italiano che di lingua spagnola – un’esperienza autentica, riavvicinandosi così al testo come concepito dall’autore”, sottolinea Salvatore Giordano, curatore dell’edizione Nulla die.

La trama si dipana nella regione dell’Albufera, ora un parco naturale, originariamente una palude strappata faticosamente al mare per la coltivazione del riso agli inizi del XX secolo. La storia si intreccia con un tragico infanticidio, fornendo uno sguardo appassionante sulla realtà di quei tempi.

La casa editrice Nulla die invita gli amanti della letteratura a immergersi in questa affascinante opera, offrendo l’opportunità di riscoprire l’autenticità e la profondità di “Cañas y Barro” di Vicente Blasco Ibáñez nella sua forma originale.

Cañas y Barro, Nulla die

Check Also

Salvo solo i bambini

Romanzo di Simona Santoro e Duccio Curione. Il fascino della città di Palermo e l’orrore …