lunedì , Luglio 22 2024

Aidone. Siccità: Comune acquista un’autobotte per far fronte all’emergenza idrica

Aidone. Il Comune di Aidone acquisterà un’autobotte usata per uso potabile ed in pronta consegna del costo di € 48.800,00 grazie ad un finanziamento ottenuto dal Dipartimento di Protezione civile regionale. Per contrastare il grave e persistente stato di siccità che si sta vivendo in tutto il territorio siciliano, tra gli interventi di rapida attuazione messi in atto dal governo regionale rientrano quelli finalizzati al potenziamento dei servizi sostitutivi di acquedotto e, in particolar modo, all’aumento del parco di autobotti pubbliche con l’acquisto e sistemazione di autobotti. Il sei maggio scorso, con delibera del Presidente del Consiglio dei Ministri, è stato dichiarato per dodici mesi lo stato di emergenza idrica in Sicilia. Il Governo nazionale ha dato poi il via libera al programma di 20 milioni di euro predisposto dalla Cabina di regia, per l’emergenza idrica nella Regione, guidata dal Governatore della Sicilia Schifani e coordinata dal capo della Protezione civile regionale Salvo Cocina. Tra i compiti della struttura: individuare, stimolare e coordinare gli interventi più urgenti e indifferibili per mitigare gli effetti della crisi, con azioni che prevedono la riqualificazione di pozzi e condutture, dissalatori mobili, la riparazione di alcune reti di interconnessione. Non ultimo: l’acquisto e la sistemazione di autobotti. Salvo Cocina, dirigente generale del Dipartimento di Protezione civile regionale:”In un momento di emergenza come questo – dichiara- ognuno deve fare la propria parte, per questo, la protezione civile regionale si è preparata da mesi allertando i sindaci e, fra le altre misure, sta finanziando 100 interventi fra riparazioni e acquisto di autobotti usate e nuove. I sindaci hanno un ruolo importante nel fronteggiare le emergenze quotidiane della loro popolazione e, per questo, stiamo rafforzando i loro mezzi per fronteggiare l’emergenza”. Fronteggiare la grave emergenza idrica attuale non è facile, ma va sottolineata l’importante dell’azione sinergica tra Sindaci e Dipartimento regionale della Protezione civile che si sta portando per la grave siccità perdurante in tutta l’Isola. Il Primo cittadino di Aidone, Annamaria Raccuglia, afferma:”Siamo grati alla Protezione civile regionale per aver accolto la nostra istanza di finanziamento per l’acquisto di questa autobotte usata, che sicuramente verrà utilizzata nel corso dell’emergenza idrica a supporto della popolazione, degli allevatori in particolar modo, e sarà messa a disposizione dei paesi che ne faranno richiesta in caso di emergenza vera e propria”.
Angela Rita Palermo

Check Also

DIOCESI DI NICOSIA: “NAVE SANZA NOCCHIERE IN GRAN TEMPESTA”

Ormai sono passati due anni da quando finalmente, seppur con qualche rigurgito riferibile ad una …