giovedì , Maggio 6 2021

Amministrative 2012. Provincia Enna: i Sindaci eletti, voti liste e seggi

Enna. Il calo nella percentuale dei votanti è il dato più rappresentativo dal punto di vista politico nei sette comuni della provincia di Enna. Soltanto il comune di Nicosia è andato oltre le previsione visto che a votare è stato il 72,10 per cento e dove si è verificato il successo dell’ex consigliere provinciale Serio Malfitano, il quale ha battuto il sindaco uscente Antonello Catania e l’ex sindaco Antonio Casale.Una vittoria dell’Udc e delle altre liste collegate, che hanno scelto in Sergio Malfitano un uomo battagliero, molto apprezzato dal popolo nicosiano per le sue esperienze positive in campo sociale. Il suo è stato un successo netto, molti più indietro Antonello Catania. Gli elettori hanno apprezzato le sue battaglie sulla sicurezza nelle scuole, sulla viabilità, sull’assistenza ai malati oncologici. Negli altri comuni tutti sono scesi al di sotto del 60 per cento con un ‘eccezione, Sperlinga, il più piccolo comune della provincia, dove è stato eletto Saverio Di Marco. Tre sindaci che si sono presentati soltanto Nino Biondi a Centuripe è riuscito confermarsi. A Barrafranca è venuto fuori Salvatore Lupo, consigliere provinciale. Facile il successo di Armando Glorioso. A Sperlinga c’erano due Di Marco, Saverio e Giuseppe, ha vinto il primo. A Regalbuto ha vinto Francesco Bivona, ex presidente del consiglio uscente. A Villarosa si è registrata la percentuale più bassa dei votanti con il 38,33 per cento pari a 3294 voti, ma è anche vero che il sindaco eletto, il medico Franco Costanza, consigliere provinciale dell’area Letta, ha ottenuto l’83 per cento. Una vittoria netta ed anche prevedibile tenuto conto che Franco Costanza, è apprezzato dal popolo villarosano, avendo già ricoperto questa carica.


Amministrative 2012. Provincia Enna: i Sindaci eletti



BARRAFRANCA. Salvatore Lupo e’ il nuovo sindaco di Barrafranca, in provincia di Enna. Il candidato, appoggiato da una coalizione di liste civiche e di centrosinistra che comprendeva il Pd, ha ottenuto 4.255 voti e il 44,93% delle preferenze. Angelo Ferrigno, collegato a una coalizione che comprendeva Mpa, Udeur, Grande Sud e Sicilia in movimento, si e’ fermato a 4.083 voti e il 43,11% delle preferenze.

Candidato LUPO Salvatore
LUPO SINDACO 430 4,54% seggi 0
ALLEANZA DEMOCRATICA PER BARRAFRANCA 544 5,74% seggi 1
IL VESSILLO DEL VESPRO PER BARRAFRANCA 470 4,96% seggi 0
MOVIMENTO PER LA LIBERTA’ BARRESE – PER BARRAFRANCA 830 8,76% seggi 2
IL POPOLO PER BARRAFRANCA 1.004 10,60% seggi 3
PD – PARTITO DEMOCRATICO 1.161 14,64% seggi 3
Totale 4.439 46,87%

Candidato FERRIGNO ANGELO
LISTA DEL SINDACO 927 9,79% seggi 2
MPA – MOVIMENTO PER LE AUTONOMIE – ALLEATI PER IL SUD 2.351 24,82% seggi 6
UDEUR POPOLARI 318 3,36% seggi 0
GRANDE SUD MICCICHE’ 1.079 11,39% seggi 3
SICILIA IN MOVIMENTO… FERRIGNO SINDACO 323 3,41% seggi 0
Totale 4.998 52,77%

Questi i voti di lista delle due coalizioni: Lista sindaco Lupo (439 voti), Alleanza Democratica (546), Il Vessillo del Vespro (450), Movimento per la Libertà Barrese (826), Il Popolo per Barrafranca (1006) e, il Partito Democratico (1145). Invece sorprendente il dato del Mpa, il primo partito e con più voti rispetto a cinque anni fa, con voti di lista pari a 2372, la Lista del sindaco Ferrigno (913 voti), Udeur (302), Sicilia in Movimento (330) e infine Grande Sud (1064).
Queste le preferenze per ogni candidato nelle undici liste, 5 per Lupo e 6 per Ferrigno.
Lista del sindaco – Salvatore Lupo (439 voti di lista): Filippo Aleo 13, Maria Avola 17, Maurizio Avola 7, Maria Stella Barbagallo 14, Bruna Bonfirraro 2, Salvatore Bonincontro 7, Biagio Cascio 92, Gaetano Costa 72, Angelina Cucchiara 0, Maria Stella Cucchiara 10, Salvatore Flammà 113, Angelo La Pusata 33, Maria Carmen Puzzangara 13, Salvatore Puzzo 8, Liborio Tambè 9.
Alleanza Democratica per Barrafranca (546 voti di lista): Andrea Aleo 32, Alfio Baglio 0, Sebastiano Bongiovanni 0, Dalila Bonincontro 69, Cinzia Brugnone 0, Roberto Crapanzano 200, Grazia Cucchiara 1, Calogero Di Gloria 0, Giancarlo Geraci 3, Luigi La Loggia 0, Santina Lima 0, Vincenzo Parisi 0, Benedetto Russo 22, Salvatore Spataro 211, Salvatore Tropea 1.
Il Vessillo del Vespro – Per Barrafranca (450 voti di lista): Sebastiano Aleo 56, Mariangela Amore 3, Marco Bevilacqua 36, Concetta Maria Bongiovì 0, Gianluca Bonura 0, Claudio Santi Collura 80, Salvatore Crapanzano 51, Esmeralda Geraci 0, Giuseppe Giuliana 0, Agatino Guarneri 6, Salvatore Antonio Marotta 38, Giuseppe Perri 11, Alessandro Antonio Pilotta 0, Salvatore Salvaggio 91, Sonia Simonte 6, Stellina Stelletta 0, Gaetano Strazzanti 54.
Movimento per la Libertà Barrese (826 voti di lista): Sergio Bevilacqua 46, Martina Costa 13, Anna Rosalia Faraci 3, Salvatore Ferreri 19, Enzo Ficarra 113, Sandra Ingala 30, Giuseppe La Rosa 61, Giulio Eros Mastrobuono 8, Eduardo Mazza 36, Vincenzo Milano 33, Angelo Paternò 118, Giuseppe Paternò 9, Antonino Patti 37, Mario Antonio Polizzi 14, Calogera Privitelli 10, Benita Russo 14, Alessandro Salvaggio 126, Boruccio Franco Tomasello 50, Angelo Tummino 65.
Il popolo per Barrafranca (1006 voti di lista): Enrico Aleo 27, Gino Barbagallo 80, Katia Barresi 14, Angelo Costa 124, Luca Cumia 87, Liborio Cumia 226, Maria Ingala 1, Giuseppe Lanza 9, Giuseppe Lo Monaco 255, Agata Marchì 0, Grazia Maria Marzà 6, Ylenia Milazzo 0, Gianluca Nicoletti 0, Sara Ilaria Paternò 3, Giovanni Patti 165, Angelo Marco Pisano 0, Gianni Prestifilippo Cirombolo 0.
Partito Democratico (1145 voti di lista): Azenaide Sefora Aleo 5, Eugenio Balsamo 105, Enza Maria Bartoli 37, Liborio Bonfirraro 139, Alessandra Gemma Bongiovanni 0, Sasha Carnazzo 0, Marcello Ciulla 52, Cateno Cumia 41, Gaetano Di Dio 0, Angelo Ferrigno 206, Giuseppe Flammà 56, Salvatore Gentile 21, Barbara Ligotti 0, Salvatore Mancuso 19, Cateno Antonio Mattina 0, Salvatore Puzzo 210, Maria Randazzo 13, Walter Strazzanti 10, Maria Tirendi 0, Giuseppe Vetriolo 217. Lista del sindaco – Angelo Ferrigno (913 voti di lista): Rossella Aleo 61, Antonio Bilardi 0, Liborio Bonfirraro 11, Isabella Bonincontro 0, Maria Letizia Corso 7, Laura Di Dio 6, Alfonso Faraci 1, Giuseppe Ferrigno 211, Giuseppe Geraci 29, Gaetano Giunta 56, Calogero Malacasa 145, Daniele Mazza 10, Giuseppe Paternò 16, Alessandro Pinnisi 26, Riccardo Saitta 14, Giuliano Salvaggio 106, Angelo Siciliano 158, Barbara Specioso 7, Laura Tambè 29, Signorino Tropea 0.
Movimento per l’Autonomia (2372 voti di lista): Stella Arena 98, Salvatore Bevilacqua 181, Calogero Costa 68, Valentina Costa 14, Giovanni Di Dio 237, Alessandro Faraci 175, Stella Faraci 9, Fabrizio Ferrigno 276, Giunta Giuseppe 96, Calogero Gueli 137, Calogero La Mattina 89, Giuseppe Lanza 46, Vincenzo Pace 123, Angela Perri 30, Santina Piazza 30, Salvatore Puzzo 202, Calogero Scivoli 18, Alessandro Tambè 157, Luigi Tropea 76, Calogero Zuccalà 286.
Udeur- Popolari (302 voti di lista): Filippo Santo Amore 55, Ivan Salvatore Bennici 41, Natale Bettini 5, Calogero Blasco 1, Arcangelo Bruno 79, Marco Gaudio 2, Giovanna Floriana Giusto 7, Ana Gruia 5, Salvatore Ingrascina 2, Giuseppe La Loggia 5, Alessandro Messina 8, Anna Mingoia 6, Placida Pepe 7, Alessandro Puzzo 32, Salvatore Angelo Saldigloria 1, Giuseppe Salvatore Sanfilippo 22, Gaspare Spataro 0, Luigi Spataro 0, Rosalia Strazzanti 4.
Grande Sud (1074 voti di lista): Aldo Bonfirraro 1, Raimondo Giuseppe Bonincontro 36, Giuseppe Chiarandà 0, Calogero Crapanzano 1, Salvatore Cumia 340, Luigi Ferrigno 0, Danilo Giambra 0, Alessandro Lanza 12, Michele La Pusata 248, Lucia Marchì 0, Maria Stella Marchì 0, Calogero Nicolosi 144, Salvatore Nicolosi 149, Vincenzo Piombino 13, Concettina Pisano 0, Lorella Puzzo 1, Antonino Toscano 105, Rosalia Tummino 0.
Sicilia in Movimento ( 330 voti di lista): Fabio Mario Astorina 7, Danilo Giuseppe Balsamo 17, Antonino Bevilacqua 34, Salvatore Bevilacqua 24, Giacomo Bonaffini 0, Angelo Ciulla 107, Luca Faraci 111, Francesco Lucio Gargano 0, Luigi La Rocca 6, Anna Maria Leone 8, Aldo Li Volsi 4, Filippa Paternò 0, Michele Russo 0.


CENTURIPE. Antonino Biondi, sostenuto da “Centuripe – Lista cittadina – Liberamente – Insieme si puo'”, e’ stato confermato sindaco di Centuripe, in provincia di Enna. Ha ottenuto 1.920 voti pari al 50,25%. Al secondo posto Giuseppe Saccone (“Centuripe in movimento – Sulla via per la democrazia”) con 1.310 voti pari al 34,28%.

Candidato SACCONE GIUSEPPE
LISTA CIVICA CENTURIPE IN MOVIMENTO – SULLA VIA PER LA DEMOCRAZIA – GIUSEPPE SACCONE SINDACO 1.613 42,21% seggi 5
Giuseppe Castiglione, Prospero Crimi, Prospero Bonanno, Elino Adamo e Rosario Fichera

Candidato BIONDI ANTONINO
CENTURIPE – LISTA CITTADINA – LIBERAMENTE – ANTONINO BIONDI SINDACO – INSIEME SI PUO’ 2.173 56,87% seggi 10
Nicolò Romano, Maria Giusi Cannio, Pascal Bonomo, Antonio Maita, Salvatore Chiechio, Grazia Lo Presti, Armando Donsì, Antonina Costanzo Zammataro, Claudio Testa e Mario Di Leo


NICOSIA. Sergio Malfitano e’ il nuovo sindaco di Nicosia, in provincia di Enna. Il candidato, appoggiato da Casini -Unione di centro, Malfitano per Nicosia e Movimento civico per Nicosia, ha ottenuto 4.711 voti e il 47,73%. Si e’ imposto sul sindaco uscente, Antonino Catania, sostenuto da Italia dei valori, Pd e I riformisti per Nicosia, con 2.070 voti e il 20,97%, e su Antonio Casale, che era collegato a Il Popolo e la citta’, Nicosia autonoma e Polo Nicosia e che ha ottenuto 1.732 voti e il 17,55%.

Candidato CASALE ANTONIO
IL POPOLO E LA CITTA’ 1.369 13,87% seggi 3
NICOSIA AUTONOMA 706 7,15% seggi 1
POLO NICOSIA – CASALE SINDACO 1.579 16,00% seggi 4

Candidato CATANIA ANTONINO detto ANTONELLO
PRIMAVERA DEMOCRATICA PER NICOSIA – DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 910 9,22% seggi 2
PD – PARTITO DEMOCRATICO 1.225 12,41% seggi 2
I RIFORMISTI PER NICOSIA 363 3,68% seggi 0

Candidato MALFITANO SERGIO
CASINI – UNIONE DI CENTRO 1.088 11,02% seggi 2
MALFITANO PER NICOSIA 1.659 16,81% seggi 4
MOVIMENTO CIVICO PER NICOSIA – PARTECIPARE PER CAMBIARE – GRANDE SUD MICCICHE’ 797 8,07% seggi 2

Questi i voti riportati dai candidati al consiglio comunale. Sindaco Sergio Malfitano liste collegate: Lista dell’Udc: Antonino Maiuzzo 164, Carmelo Amoruso 176, Luca Battaglia 20, Giuseppe Blasco 14, Pamela Cacciato 51, Francesco Catrini 51, Teresa D’Amico 1, Gangitino Giovanni detto Salvatore 159, Antonino Mancuso 182, Monica Maugeri 5, Alessandra Pagana 99, Filippa Panatteri 29, Antonino Projetto 16, Luana Scannella 8, Andrea Ugliarolo 113. La lista del candidato Malfitano: Salvatore Pidone 142, Francesco Di Grazia detto “Ciccio” 71, Giacomo Gullotta 21, Vincenza Tomasi detta “Enza” 170, Carmelo Dongarrà detto “Melo” 16, Maria Rosa Mannino detta “Mariuccia” 115, Felice Fiscella 28, Vincenzo Bonina detto “Enzo” 11, Domenica Monsignore detta “Mimma” 18, Salvatore Rizzo 20, Grazia Trovato detta “Graziella” 162, Venerino Graziano 12, Antonino Gentile detto “Nino” 43, Antonino Mancuso Fuoco detto “Nino” 356, Antonino Campione detto “Nino”0, Mariano Gagliano 19, Michele Raspanti 23, Paolo Filippo Giangrasso 67, Aurora Catalano 101, Antonino Di Piazza 0. Lista Grande Sud – Partecipare per cambiare: Andrea Farinella 260, Salvatore Balsamello 164, Vincenzo Basilotta 2, Fabio Battiato 77, Filippo Cipolla 32, Lucia D’Amico 0, Maria Grazia Duca 0, Michela Di Napoli 0, Mario Di Pasquale 183, Adriano Giangrasso 1, Alessio Marino 0, Luigia Occhipinti 0, Concetta Projetto 1, Mario Scinardi 60, Alessandro Sgrò 0, Luca Tiziano 4. Liste a sostengo del candidato Antonello Catania: Lista Pd: Nabor Potenza 124, Maria Giuseppa Aversa 1, Mario Battaglia 20, Domenico Bonfiglio 221, Antonino Contino 16, Daniele Di Basilio 23, Antonio Gagliano 9, Bartolomeo Gentile 5, Maria Carmela Giuliano 16, Lidia Messina 19, Giuseppe Picone 10, Michele Pittera 25, Giuseppe Pirrello 3, Francesco Raffaele (anno 1978) 6, Santo Romano (anno 1975) 0, Domenico Scavezzo 159, Gaetano Spallina detto “Tanino” 127, Mariangela Trombetta 6, Salvatore Vega 300, Mariantonia Vitale detta “Maria Antonia” 44. Lista “Primavera democratica” e Idv Luigi Salvatore Bonelli 283, Rosa Billone 0, Maria Carmela Biondo 20, Claudia Bruno 2, Franco Buzzone 0, Salvatore Catania 61, Francesco Cipresso 25, Giacomo Consentino 120, Dario Frasconà 44, Carmelo Lizzo detto Melo 235, Andrea Marando 1, Carmelo Onesta 92, Santo Rizzone 0, Maria Scavezzo 0. Lista Riformisti per Nicosia: Bonelli Giuseppe 129, Francesca Buzzone 0, Pasquale Calandra Sebastianella 52, Concetta Cammisa 4, Calogero Ciotta 2, Cataldo Domina 14, Massimiliano Garigliano 12, Marilena Lo Presti 7, Filippo Romano 0, Giacomo Scauzzo Taragnino 1, Giuseppe Trombetta 0, Ignazio Ugliarolo 114, Antonietta Vitale 0, Salvatore Vitale 9. Liste del candidato Antonio Casale: “Polo Nicosia” Sebastiano Barbagallo 106, Santino Barbera 71, Fabrizio Bruno 201, Michele Caldareri 41, Maria Campione 2, Luigina Castrogiovanni 3, Michela Cavaleri 3, Carmela D’Alio 65, Michele D’Alio 110, Maria Di Costa 236, Mario Di Pasquale 15, Lucia Fascetto Sivillo 111, Antonino Fiscella 197, Erica La Greca 11, Michele Lo Dico 131, Nicolò Lo Presti 7, Carmelo Projetto 29, Tiziana Pugliese 49, Salvatore Ripollino 25, Vincenzo Tomaselli 74. “Il popolo e la Città” espressione del Pdl, Massimo Bello 1, Graziano Bruno 19, Luisa Cacciato Insilla 0, Giuseppe Cantali 0, Giuseppe Mario Castello 190, Filippo Giacobbe 299, Cristina Giangrasso 76, Francesco La Giglia 181, Enza La Greca 12, Saverio Maria Leanza 12, Graziano Li Volsi 167, Maria Picone 0, Salvatore Randisi 0, Carmelo Rosignolo 62, Giuseppe Scaminaci Giulio 83, Celestino Scarentino 0, Letizia Scellato 2, Aldo Tumminaro 98, Raffaele Vicari 0, Ferdinando Zappia 143. Lista “Nicosia Autonoma” espressione del Mpa: Filippo Spalletta 96, Elisabetta Barbieri 2, Patrizia Calandra Checco 0, Francesco De Luca 98, Roberto Di Sano 0, Lorenzo Giulio 125, Maurizio Leone 86, Gioacchino Li Volsi 3, Mariano Maggio 42, Santo Maggio 36, Picone Silvana 3, Epifanio Proetto 101, Alfio Ragusa 13, Nicolina Schillaci 59, Marcello Turco 1.

Circoscrizione Villadoro: Il nuovo presidente è Luciano Ciotta, eletto con 137 voti di preferenza. A concorrere per la presidenza della circoscrizione erano anche Giovanni Teodoro Farinella che ha avuto 137 voti di preferenza e Domenico Capra che ne ha conseguiti 113. Al candidato eletto presidente era collegata la lista “I riformisti per Nicosia” espressa dai socialisti riformisti. Questi i voti di preferenza dei candidati al consiglio circoscrizionale: Luciano Ciotta 49, Giandomenica D’Angelo Pizzolo 34, Cataldo Domina 18, Antonello Lo Dico 12, Andrea Marando 18, Antonello Naselli 9, Maria Barrica 14, Giacomo Taragnino Scauzzo 27. Al candidato Capra erano collegate due liste. Quella del PD, con i candidati al consiglio Michele Capra 11, Salvatore Felice D’Amico 56, Alessandro Domante 14, Maria Leonarda Ferraro 28, Maria Carmela Sauro 17, Santo Scavezzo 21. L’altra lista a sostegno di capra è “Grande Sud e Partecipare per cambiare” questi i voti dei candidati: Konsuelo Spallina 0, Pietro Luca Spallina 0, Giuseppa Rita Spallina 0, Maria Grazia Duca 28, Nicola Mancuso Tradenta 0. A Giovanni Teodoro Farinella era collegata la lista “Il popolo e la Città”, espressione del Pdl. Queste le preferenze dei candidati alla circoscrizione: Marilena Tumminaro 31, Giuseppe Pampalone 17, Alda Ferrara 26, Sara Naselli 13, Calogero Di Chiara 18, Rosario Cusimano 2, Celestino Scarentino 9.


NISSORIA. Armando Glorioso, sostenuto da “Fare per Nissoria – Glorioso sindaco”, e’ il nuovo sindaco di Nissoria, in provincia di Enna. Ha ottenuto 874 voti e il 43,22% delle preferenze. Al secondo posto, Nunzio Buscemi, appoggiato da “Sviluppo e legalita’ per Nissoria”, con 513 voti e il 25,37%, terzo, Salvatore Rinaldi, collegato alla lista “Nissoria c’e'”, che ha ottenuto 421 voti, pari al 20,82%.

Candidato BUSCEMI NUNZIO
SVILUPPO E LEGALITA’ PER NISSORIA – UNITI PER CAMBIARE – BUSCEMI NUNZIO SINDACO 568 28,09% seggi 5
Giuseppe Arena 46, Filippo Calabrese 38, Giuseppe Calderone 38, Francesca Castellana 36, Francesco Ciaramidaro 74, Alessandra Crapanzano 10, Antonino Emanuele La Delfa 26, Rosalia Manno 54, Angelo Marrano 65, Federica Muratore 29, Orazio Pastaro 27, Tommaso Rotondo Cocco 2, Filippo Sauro 11, Orazio Verdoni 35, Mariagrazia Vicario 22

Candidato GLORIOSO ARMANDO
FARE PER NISSORIA – GLORIOSO SINDACO 981 48,52% seggi 10

Candidato RINALDI SALVATORE
RINALDI SINDACO – NISSORIA C’E’ 455 22,50% seggi 0

Candidato Armando Glorioso, lista “Fare per Nissoria – Glorioso Sindaco” candidati al Consiglio Comunale: Salvatore Agozzino 51, Grazia Algerì 49, Costanza Altavilla 51, Salvatore Altavilla 28, Gaetano Baja 31, Angelo Bannò 36, Anna Maria Bannò 32, Anna Maria Calì 38, Rosario Colianni detto Colaianni 117, Silvio Fantino 48, Paolo Lipari 60, Marcello Milazzotto 82, Valeria Musumeci 69, Rosario Patti 135, Ottaviano Russo Scaminaci 69.
Candidato Nunzio Buscemi lista “Sviluppo & legalità per Nissoria – Uniti per cambiare Buscemi Nunzio sindaco”, candidati al Consiglio Comunale: Giuseppe Arena 46, Filippo Calabrese 38, Giuseppe Calderone 38, Francesca Castellana 36, Francesco Ciaramidaro 74, Alessandra Crapanzano 10, Antonino Emanuele La Delfa 26, Rosalia Manno 54, Angelo Marrano 65, Federica Muratore 29, Orazio Pastaro 27, Tommaso Rotondo Cocco 2, Filippo Sauro 11, Orazio Verdoni 35, Mariagrazia Vicario 22.
Candidato Salvatore Rinaldi“Lista Nissoria c’è – Rinaldi Sindaco”, candidati al Consiglio Comunale: Franca Alaimo 23, Salvatore Arredi 28, Antonina Censabella 30, Angela Delini 18, Andrea Di Marco 55, Luana Luciana Di Marco 28, Angelo D’Oro 44, Gianluigi Gervasi 30, Daniele Giammello 10, Nunzia Rondinella 16, Francesca Scardino 31, Alessandro Signorelli 4, Santo Spitale 28, Gaetano Valenti 12, Grazia Vicino 19. al consiglio comunale dovrebbero sedere Rosario Patti, Rosario Colianni, Marcello Milazzotto, Valeria Musumeci, Ottaviano Scaminaci Russo, Paolo Lipari, Salvatore Agozzino, Costanza Altavilla, Grazia Algerì e Silvio Fantino della lista “Fare per Nissoria”; Francesco Ciaramidaro, Angelo Marrano, Rosalia Manno, Giuseppe Arena e uno tra Filippo Calabrese e Giuseppe Calderone, che hanno preso entrambi 38 voti


REGALBUTO. Francesco Bivona e’ il nuovo sindaco di Regalbuto, in provincia di Enna. Il candidato sostenuto dalla lista “Guardiamo al futuro”, ha ottenuto 1.296 voti, pari al 26,14%. Ha superato i tre contendenti: Angelo Cantarero appoggiato dalla lista “Uniti per Regalbuto” si e’ fermato a 1125 voti pari al 22,69%, 964 i voti di Angelo Palamito (Regalbuto bene comune) pari al 19,44% e 819 quelli per Giovanni Giuseppe Meli (Gianni Meli sindaco) pari al 16,52% .

Candidato CANTARERO ANGELO
UNITI PER REGALBUTO – CANTARERO SINDACO 1.340 27,03% seggi 5

Candidato BIVONA FRANCESCO
GUARDIAMO AL FUTURO – BIVONA SINDACO 1.392 28,08% seggi 10

Candidato MELI GIOVANNI GIUSEPPE
GIANNI MELI SINDACO 985 19,87% seggi 0

Candidato PALAMITO ANGELO
REGALBUTO BENE COMUNE – PALAMITO SINDACO 1.151 23,22% seggi 0

La lista civica “Guardiamo al Futuro – Bivona sindaco” ha riportato 1392. questi i voti riportati dai candidati al consiglio comunale: Blasco Giuseppina Maria detta “Giusi” 172, Cardaci Salvatore detto “Salvo” 162, Cardaci Vito Luigi detto “Dottore” 64, Corrente Salvatore 88, Grifò Giuseppe 50, L’Episcopo Vito detto “Crai” 100, Longo Giuseppe detto “Billy” 113, Maida Vito 69, Manoli Nicola detto “Nico” 100, Meli Calogero detto “Maestro” 107, Missorici Santina detta “Maccarrone” 96, Perna Antonino detto “Antonio” 54, Romano Domenico detto “Mimmo” 71, Smirne Miletti Pierina detta “Piera” 17 , Zitelli Roberta 30. la lista che si è piazzata seconda e quindi ottiene 5 seggi al consiglio comunale è quella collegata al candidato Angelo Cantarero “Uniti per Regalbuto” ha riportato 1340 voti. Questi i voti dei candidati al consiglio: Beninati Mariano detto “Milano” 54, Beninati Mariano detto “Vito” 125, Carambia Vincenzo Maria Andrea 74, Censabella Valentina 34, Foraci Laura 54, Lo Cicero Nicola 132, Meli Giuseppe 77, Nasca Federico 116, Proiti Monica 87, Randazzo Carmela detta “Lina” 58, Riccobene Melania 44, Sassano Giuseppe Maria detto “Lello” 135, Savarino Angela 26, Trovato Giuseppa detta “Pina” 102, Trovato Giuseppe detto “Pippo” 39. Il candidato Angelo Palamito era sostenuto dalla lista “Regalbuto Bene comune” che ha ottenuto 1151 voti. Questi i voti dei candidati al consiglio comunale: Salvatore Roccella 92, Giuseppe Privitera 137, Lina Lo Iacono 31, Maria Luisa Intraguglielmo 69, Salvatore Antonino Marraro 147, Gaetano Principato 33, Selena Giuseppa Ingrassia 48, Anna Rosa Mascali “detta Rosanna” 40, Carmelo Tempio 58, Clara Maria Rita Marletta 28, Stefano La Bruna 67, Rosario Calcerano 60, Santo Cantali 177, Michelangelo Pirri 20, Salvatore Truglio 39. La lista del candidato Gianni Meli, “Gianni Meli sindaco” ha riportato 985 voti di preferenza. Questi i voti di preferenza dei singoli candidati al consiglio comunale: Salvatore Costa 11, Vito Rottino 56, Agostino Vitale 32, Salvino Franco Venticinque 16, Eloisa Manoli 30, Vincenzo Gabriele Stancanelli 38, Maria Carmela Romano 138, Umberto Luigi Raspante 87, Giuseppe Cristaldi 20, Salvatore Gagliano 63, Francesca Trovato in La bruna detta Franca 130, Elisabetta Carosia detta Elisa 109, Maria Concetta Picardi 74, Salvatore Spampinato 28, Francesco Mangione 21. Trattandosi di Comune al di sotto dei 10 mila abitanti, la legge elettorale assegna 10 seggi alla lista del sindaco eletto, 5 a quella che si piazza al secondo posto per percentuale di voti riportati, e nessun seggio consiliare alle altre liste anche se singoli consiglieri possono avere riportato un maggior numero di preferenze rispetto a candidati delle prime due liste. Il nuovo consiglio comunale sarà quindi così composto: per la maggioranza del sindaco Bivona eletti sono: Giuseppina Maria Blasco la più votata in assoluto tra i consiglieri eletti, Salvatore Cardaci detto “Salvo”, Giuseppe Longo, Calogero Meli, Nicola Manoli, Vito l’Episcopo, Santina Massorici, Salvatore Corrente, Domenico Romano, Vito Luigi Cardaci. Per la lista di Cantarere che va all’opposizione e conquista 5 seggi, eletti sono Giuseppe Maria Sassano il più votato della lista, Nicola Lo Cicero, Beninati Mariano detto Vito, Federico Nasca, Giuseppa Trovato della Pina.


SPERLINGA. E’ Saverio Di Marco il nuovo sindaco di Sperlinga, in provincia di Enna, con il 52,79% dei voti, pari a 341 preferenze. Saverio Di Marco era appoggiato dalla lista Vivere Sperlinga. L’altro candidato, Giuseppe Di Marco, sostenuto dalla lista Rinnovarsi per Sperlinga-Liberi di scegliere, ha ottenuto 281 voti, pari al 43,50%.

Candidato DI MARCO GIUSEPPE
RINNOVARSI PER SPERLINGA – LIBERI DI SCEGLIERE 288 44,58% seggi 4

Candidato DI MARCO SAVERIO
VIVERE SPERLINGA 357 55,26% seggi 8
Collegata sindaco eletto Saverio Di Marco:
Felice Castello 31, Rossella Cuccì 50, Epifanio Emanuele 51, Emanuele Guglielmo 14, Simone Gugliemo 14, Giusy Leone 27, Claudia Li Calzi 20, Elisabetta Manno 16, Giuseppe Mirenda 28, Giovanna Passamonte 34, Lucia Rita Schillaci 30, Leonardo Tirrito 24. Al candidato Giuseppe Di Marco, ingegnere di 35 anni, sostenuto dalla lista civica “Rinnovarsi per Sperlinga” ed espressine del Pd, dell’Idv e di forze politiche trasversali, vanno 281 voti, mentre la lista ha avuto 288 voti. Queste le preferenze per i candidati al consiglio comunale: Michele Lo Bianco 43, Maria Grazia Salamone 30, Michele D’Accurso 14, Santina Venezia 18, Nicoletta Scardino 16, Mario Salvatore Castello 40, Salvatore Antonino Castiglia 17, Arianna Rovello 23, Sigismundo Mannino 8, Alessandro Salvo 16, Michele Scarlata 24, Luca Costantino 17. Un testa a testa tra i due candidati che è andato avanti fino alle 18, quando poi la vittoria di Saverio Di Marco è sembrata certa, fino a quando poco dopo le 19 si è cominciato a festeggiare. Per la lista del sindaco vanno in consiglio comunale Epifanio Emanuele, Rossella Cuccì, Giovanna Passamonte, Lucia Rita Schillaci, Felice Castello, Giusy Leone, Giuseppe Mirenda, Giovanna Passamonte, Lucia Rita Schillaci, Leonardo Tirrito. All’opposizione vanno 5 seggi: Michele Lo Bianco segretario provinciale Idv, Mario Salvatore Castello, Maria Grazia Salamone, Michele Scarlata e Arianna Rovello.


VILLAROSA. Francesco Costanza, sostenuto dalla lista “Villarosa e Villapriolo uniti – Oltre i partiti – Io ci sto” e’ il nuovo sindaco di Villarosa, in provincia di Enna. Ha ottenuto 1.965 voti, pari al 62,84%. L’altro candidato, Elvira Ferruggia, sostenuta dalla lista “Con voi per Villarosa e Villapriolo”, ha ottenuto 331 voti, pari al 10,59%.

Candidato FERRUGGIA ELVIRA
CON VOI PER VILLAROSA E VILLAPRIOLO 471 15,06% seggi 5
Arancio Paola (76), Cantaro Rosario Filippo detto Sasà (0), Curatolo Calogero (6), Ferruggia Elvira (55), Fiandaca Salvatore (4), Giannone Giovanni (49), La Monaca Giovanni (0), Lociuro Nicolò (45), Lombardo Giacomo (57), Puglisi Giovanni (74), Velardi Maria Rita (2), Zangara Silvia (45)

Candidato COSTANZA FRANCESCO detto ANTONIO CATENO
VILLAROSA E VILLAPRIOLO UNITI… OLTRE I PARTITI – IO CI STO – COSTANZA SINDACO 2.611 83,50% seggi 10
Abbate Maurizio (148), Bruno Salvatore (83), Calabrese Angelo (227), Cassaro Michelangelo (171), Cipriano Sabina Ileana (137), Cucci Giuseppa (0), D’Alù Enrico Luciano (247), Ferrazzano Raffaele (198), Gioia Mirko (127), Ippolito Giuseppe (101), Irvicella Maria Elena (128), Lavalle Calogero (167), Lunetta Cateno detto Tino (270), Meli Lorenzo (260),. Rapè Katya (235)

Circoscrizione Villaprilo. Il nuovo presidente è: Claudia La Furia


Report Affluenza
Barrafranca 9.727 – 54,79%
Centuripe 3.948 – 58,33%
Nicosia 10.103 – 72,10%
Nissoria 2.087 – 56,84%
Regalbuto 5.105 – 53,86%
Sperlinga 652 – 68,85%
Villarosa 3.294 – 38,33%

Check Also

Amministrative 2020 Nicosia riconferma Sindaco Luigi Bonelli 72,61 – voti preferenza

Amministrative 2020 Nicosia riconferma Sindaco Luigi Bonelli 72,61 Votanti 8.595 60,55% precedente 65,86 -5,31 Nicosia …