domenica , Agosto 1 2021

28 febbraio: Beato Timoteo Trojanowski

Bellezza e follia vanno spesso in compagnia
Timoteo Trojanowski (al secolo Stanislaw Antoni) nacque il 29 luglio 1908 nel villaggio di Sadlowo, nella diocesi di Plock, dai genitori Ignacy e Franciszka Zebkiewicz. Le precarie condizioni familiari lo portarono a lavorare sin dalla tenera età. Ciò comportò una ridotta frequenza alla scuola primaria. Il 5 marzo 1930 entrò nel convento dei Frati Minori Conventuali a Niepokalanów ed il 6 gennaio 1931 poté iniziare il noviziato con il nome di Timoteo (Tymoteusz). Fece la professione semplice il 2 febbraio 1932 e quella solenne l’11 febbraio 1935. Tutta la sua vita religiosa si svolse a Niepokalanów, lavorando nel reparto di spedizione del periodico “Cavaliere dell’Immacolata”, nel magazzino di rifornimento e nell’infermeria, ove si dedicava ai confratelli malati. Il 3 maggio 1937 comunicò al suo superiore il desiderio di recarsi in missione “ovunque e in qualsiasi momento, a disposizione della volontà di Dio”. Frate disciplinato e fedele alla sua vocazione, godeva di grande fiducia da parte del suo celebre superiore, padre (san) Massimiliano Maria Kolbe. Con lo scoppio della seconda guerra mondiale nel 1939, preferì restare a Niepokalanów. Il 14 ottobre 1941 venne arrestato dalla Gestapo con sei confratelli e rinchiuso in prigione a Varsavia. In prigione poté dedicare molto tempo alla preghiera, infondendo coraggio agli altri ed offrendosi sempre per i lavori più pesanti. L’8 gennaio 1942 fu nuovamente deportato nel campo di concentramento di Auschwitz-Oswincim, Germania (oggi Polonia) con il numero 25431. Inizialmente fu destinato al trasporto dei materiali da costruzione, poi allo scavo ed al trasporto della ghiaia ed infine alla raccolta del ravizzone. Sopportò sempre con estremo coraggio la fame, il freddo ed il duro lavoro. Non si perse mai d’animo, incoraggiando addirittura gli altri coprigionieri esortandoli a confidare nella protezione di Dio. Il freddo gli causò una polmonite che lo portò alla morte nell’ospedale del lager il 28 febbraio 1942. Timoteo Trojanowski, insieme ad altri 107 martiri polacchi, è stato beatificato, a Warszawa (Polonia) il 13 giugno 1999, dal Papa Giovanni Paolo II (Karol Józef Wojtyła, 1978-2005).
Significato del nome Timoteo : “colui che onora Dio” (greco).

Oggi si celebrano anche:
SS. Martiri di Alessandria († 262)
S. Romano di Condat, in Francia (390-463), Abate
SS. Marana e Cira, Vergini († Siria, 450 cc)
B. Daniele Alessio Brottier (1876-1936), Sacerdote
S. Ilaro, Papa (dal 461 al 468) (se bisestile il 29 febbraio)
S. Osvaldo di Worcester (GB), Vescovo († 992) (se bisestile il 29 febbraio)
B. Antonia di Firenze (1400-1472), Vedova, fondatrice, badessa (se bisestile il 29 febbraio)
S. Agostino Chapdelaine (1814-1856), Martire in Cina (se bisestile il 29 febbraio)

^^^
1638, Francesco Fontana esegue la prima mappa telescopica di Marte. L’avvocato e astronomo dilettante trentino (1585-1656) redige la prima mappa di Marte con osservazioni al telescopio. La prima misura esatta del periodo di rotazione del pianeta verrà compiuta da Gian Domenico Cassini (v.) nel 1666, che nello stesso anno scoprirà anche le calotte polari di Marte

compleanni
1930 Joanne Woodward
1932 Elizabeth Taylor
1954 Mal

proverbio
La modestia è madre d’ogni creanza

accadde oggi
1949 Chaim Weizmann viene eletto primo presidente di Israele
1990 due società Exxon, la Corporation e la Shipping vengono incriminate per l’affondamento della petroliera Exxon Valdex ed i conseguenti danni ambientali causati
1991 il presidente americano Bush annuncia la liberazione del Kuwait e la fine della Guerra del Golfo

frase celebre
“Un Dio onesto è la più nobile opera dell’uomo”
Samuel Butler, Taccuini

consiglio
Lana
Per eliminare i pallini della lana da un maglioncino, passate delicatamente sul capo un filo di nylon

cosa vuol dire
Cambiar registro
Cambiare contegno e modo di fare
La locuzione è presa dal linguaggio musicale. Il registro è infatti la parte dell’estensione della voce o di uno strumento; nell’organo, nell’armonium e nel clavicembalo è la leva che aziona il meccanismo preposto alla produzione dei vari timbri in dotazione dello strumento

consiglio per terrazzo orto e giardino
Concimazioni fogliari
Concimazioni fogliari, consistono nella somministrazione di soluzioni nutritive prontamente assimilabili irrorate sull’apparato fogliare. In queste soluzioni i nutrienti sono in uno stato di purezza tale da poter essere assorbiti dalle parti verdi entrando immediatamente in circolo, esplicando un diretto effetto nutrizionale.

 

Check Also

25 febbraio: Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario

Chi tarda arriva … mal pecheggia! Luigi Versiglia nacque a Oliva Gessi, in provincia di …