domenica , Aprile 18 2021

Palermo: 1400 incontri B2B per 600 pmi italiane e straniere

b2bOltre 1.400 incontri B2B hanno coinvolto le circa 600 imprese (379 italiane e 204 straniere), provenienti da 34 Paesi europei ed extra europei, che oggi, a Villa Malfitano, a Palermo, hanno partecipato alla seconda giornata della “Missione per la crescita”, inaugurata ieri dal vicepresidente della commissione europea, Antonio Tajani. Obiettivo: individuare opportunita’ di business e di cooperazione con buyer ed operatori commerciali internazionali. Promossa da Bruxelles e dalla Regione siciliana, in collaborazione con Enterprise Europe Network, lo strumento della Commissione Ue per l’internazionalizzazione, la ricerca e l’innovazione delle pmi – che in Sicilia e’ rappresentato da Confindustria Sicilia, Mondimpresa, Consorzio Arca e Consorzio Catania Ricerche – l’iniziativa si e’ concentrata sulle eccellenze del territorio: agroalimentare, industria marittima e pesca, energia pulita, biotecnologie, costruzioni, turismo, moda. “Giornate come questa – dice Antonello Montante, presidente di Confindustria Sicilia – dimostrano che la Sicilia ha imprese capaci di competere a livello internazionale. Questo e’ il modello da seguire. Poche chiacchere e tanti fatti. E’ necessario lavorare tutti insieme su un progetto unico che ruoti attorno a due parole chiave: sviluppo e crescita nei mercati. Bisogna che istituzioni e politica credano in questo, perche’ solo cosi’ ci sara’ un futuro per le nostre aziende e per i nostri figli”.

Tra le imprese presenti, a fare la parte del leone e’ stato il settore dell’agrofood (con 217 incontri B2B programmati), seguito da costruzioni (118); Ict (111), ambiente (97); energia (92); biotecnologie (85); industria marittima e pesca (54); turismo (117); industria creativa (90); tessile e moda (85) artigianato (83). Le “Missioni per la crescita” toccheranno ora Spagna e Turchia, dopo essere aver fatto tappa in Portogallo, Grecia, Spagna, Belgio, Cile, Brasile, Argentina, Uruguay, Messico, Colombia, Peru’, Marocco, Tunisia, Egitto, Russia, Cina, Israele, Vietnam, Myanmar e Thailandia.

Check Also

Mare caldo e anomalie atmosferiche favoriscono i tornado italiani

Pubblicato su Atmospheric Research un recente studio dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del …