giovedì , Settembre 23 2021

Catania. Anteprima State aKorti a Librino, festival del cortometraggio comico umoristico

State akorti 2013Rombano i motori della VII edizione di State aKorti, il Festival Internazionale del cortometraggio comico umoristico che, dopo aver proposto la formula del “prendi 2 e paghi 1” (che poi erano gratis), grazie al gemellaggio con Mizzica Film quest’anno ha deciso di moltiplicarsi ancora, facendosi in 3. Più una speciale giornata di anticipazione che si terrà a Librino il 15 luglio, a partire dalle 20:30 al Campo San Teodoro, nell’intento di sostenere il centro Iqbal Masih e la squadra di rugby i Briganti di Librino. «Quindi – sottolineano gli organizzatori – abbiamo già cominciato a farci in 4, pensando all’edizione 2015».
Tre serate (l’1, il 2 e il 3 agosto) per tre festival, per un lungo finesettimana di grande cinema indipendente, nell’affascinante cornice della Terra di Bò (Villa di Bella, via Garibaldi 298, Viagrande). Una veste tutta nuova che conferma il gemellaggio con il MizzicaFilm (il festival dove si vince una stretta di mano) e sugella nuove collaborazioni, come quella con l’Accademia di Belle Arti di Catania, i Viagrande Studios e il Cineturista.it. Ed è così che un Festival nato per gioco da una costola della band goliardico-demenziale made in Catania, gli Stipsy King, nel giro di pochi anni si è trasformato in una rassegna dal respiro internazionale di cortometraggi-comico-umoristici (e non solo).
Il programma delle tre giornate di rassegna sarà così articolato: la prima giornata sarà dedicata al Cineturista Viral Contest e al Mizzica Film; la seconda serata, quella centrale, come di consueto sarà dedicata ai cortometraggi comico-umoristici, la terza al videodesign, con REV-U cinecontest#1, realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania. E le partnership non finiscono qui. Durante la tre giorni, infatti, sarà presentato il progetto Mov(i)e in Sicily e come dicevamo sarà proprio la giornata di anteprima del Festival (il 15 luglio a Librino) coordinata dal direttore artistico Simone Spitalieri che farà gli onori di casa insieme a Claudia Fichera, per presentare una selezione dei corti più amati presentati alle precedenti edizioni del festival. Fra questi: «A tutti i costi» di Simone Baldini, «Chi vuol nascere in Uganda», «El mueble de las fotos» di Giovanni Maccelli, «Gamba trista» di Francesco Filippi, «GPS» di Javier Martin, «Let’s work», «Luminaris» di Juan Pablo Zaramella, «Perfetto» di Corrado Ravazzini, «Pet» di Giacomo Livotto, «Quando di coagula la mandorla» di Alessandro Viani e «Sicilianu tipu stranu» di Giuseppe e Maurizio Calandra.
Chiuso il bando di partecipazione, gli organizzatori stanno pianificando il contorno della manifestazione con mostre, mercatini bio, workshop e seminari per un ensemble di festival che certamente riserva ancora qualche sorpresa.
Il concorso è patrocinato da Regione Sicilia-Assessorato al Turismo, Sicilia Film Commission, Comune e Pro Loco di Viagrande, l’Apq – Sensi contemporanei, il Mise, il Mibac e sostenuto da Villa Itria, Wishlist, Soluzione Immediata, Farmaviva, Natour Sicily, Etna Museum, Codacons, Agriturismo Passitti e Agriturismo Blandano.
Per l’edizione 2014, State aKorti sarà diretto artisticamente da Carlo Lo Giudice, storico presidente di giuria del Festival, mentre la testimonial di questa VII edizione sarà Alessandra Costanzo. Mentre a condurre la serata centrale del Festival, sarà la giornalista Carla Condorelli, presentatrice storica di State aKorti e voce femminile della band Stipsy King sotto lo pseudonimo di Erremoscissima.
State aKorti e Mizzica Film fanno parte di FCS, il coordinamento dei festival del cinema in Sicilia (www.festivalcinemasicilia.org) al quale hanno aderito ben 30 realtà.

Check Also

Il cervello a riposo? Ottimizza le proprie prestazioni future

Quando siamo a riposo, ossia nel sonno o in assenza di compiti particolari, il nostro …