giovedì , Febbraio 25 2021

Catania, Museo Diocesano, appuntamenti di jazz in… Terrazza

Rhythm & Sax 5th 100714Eccellente serata per “Jazz in… terrazza”, quella del 10 luglio scorso, con il Rhythm & Sax 5th, fluido e virtuoso quintetto che ha proposto un repertorio molto variegato, da standards jazz, di Gershwin, Garland ed Evans, a ottimi episodi fusion di Joe Zawinul e Jaco Pastorius, e con brani popolari e piacevoli sorprese, da Henry Mancini a Herbie Hancock e Paul Desmond, ravvivati da guizzi e tentazioni musicali per tutti i gusti, dall’ascoltatore occasionale al cultore del jazz. Complice anche il clima fresco e ventilato, merito della “strategica” e suggestiva location della serata, il folto pubblico presente – con un “sold out” maturato già ore prima dell’inizio del live – è risultato visibilmente soddisfatto ed entusiasta, come testimonia l’acclamazione di graditi “bis”: tra i brani più richiesti, alcune “gemme” del sempre amatissimo Astor Piazzolla. Il Rhythm & Sax 5th sarà prossimamente in scena ai prestigiosi festivals jazz di Ortigia e Canicattini Bagni. Ed ecco ancora un quintetto a proseguire questa colonna sonora jazz dell’estate catanese in scena alle terrazze del Museo Diocesano: giovedì 31 luglio, sempre alle 21, ecco l’Orpheus Jazz 5th. A farne, parte, gli ottoni di Sebastiano Insana (trombone) e Andrea Formica (sax soprano), ed il pianoforte di Giuseppe Ferrarolo, mentre la solida sezione ritmica è affidata a Pino Garufi (contrabbasso) e Stefano Sgrò (batteria). Proseguono serrati anche i preparativi per la serata evento del 17 agosto: come già annunciato, alle 21.30 andrà in scena Stjepko “Steve” Gut con la sua tromba che ha disegnato memorabili duetti con Miles Davis e tra i primi non afroamericani a far parte degli All Stars di Lionel Hampton.
Il cartellone di “Jazz in… terrazza” proseguirà il 28 agosto con il “Retrato Flamenco” del “Mediterranea Sound Project”. Si chiude l’11 settembre con un altro amato trombettista: Daniel Zappa, con la Banda del Barrio Cubano.
Un cartellone di gemme musicali, di eventi variegati ed imperdibili, una preziosa location, un richiamo per appassionati e curiosi, catanesi e turisti.

Check Also

Covid-19 e cambiamenti climatici

Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico e dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr mostra …