sabato , Gennaio 22 2022

Tavola rotonda “Palermo. Quale futuro per la memoria?” Chiesa di Sant’Antonio Abate (Steri)

Palermo Quale futuro per la memoriaA partire dal libro Palermo, memoria di una capitale di F. Paolo Campione, edito da Kalós, si discuterà di temi riguardanti la storia e l’arte di una città, Palermo, che per lungo tempo, mantenne il ruolo di capitale politica e culturale dell’Isola, e oggi si ritrova ad affrontare l’urgente problema della salvaguardia di questo patrimonio.

Interverranno la prof.ssa Maria Antonietta Spadaro, vicepresidente nazionale Anisa, Amelia Crisantino, storica e giornalista, e Nadia Spallitta, avvocato e consigliere comunale. Sarà presente l’autore del testo Francesco Paolo Campione.

Note sul libro:

Palermo. Memoria di una capitale racconta di un viaggiatore che nella primavera del 1863 giunge a Palermo per studiarne i tesori d’arte. Sotto la guida di uno studioso palermitano, il protagonista scopre puntualmente non soltanto chiese, palazzi, dipinti e sculture, ma anche i personaggi di un’epoca, i fatti storici, i modi di vivere, pensare, il cibo di questi luoghi, compiendo un’esperienza umana unica. Questo resoconto di viaggio, arricchito da una sezione di 73 schede illustrate da preziose immagini di monumenti e opere d’arte di Palermo, descrive con dovizia di particolari e rigore documentario una città che rimane depositaria di una cultura unica e sorprendente.

Note sull’autore:

Francesco Paolo Campione è ricercatore di estetica presso l’Università di Messina. Ha pubblicato molti saggi sull’estetica e la critica d’arte, tra cui La cultura estetica in Sicilia nel Settecento (2005), La nascita dell’estetica in Sicilia (2006), La regola del Capriccio (2011). Per Kalós ha collaborato alla redazione di tutte le edizioni di Palermo città d’arte. Guida ai monumenti di Palermo e Monreale.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …