martedì , Aprile 23 2024

Coronavirus: Musumeci, poco impegno Prefetture su controlli

Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci vede “poco impegno da parte delle prefetture” dell’Isola nei controlli sul rispetto delle norme contro il diffondersi del coronavirus. Intervistato a Omnibus, su La7, Musumeci ha auspicato “un’azione severa” da parte delle forze dell’ordine: “non servono mille sanzioni – ha spiegato – ne bastano dieci pesanti che possano così diventare un deterrente”. E sull’aumento dei contagi: “Abbiamo fatto appello al senso di responsabilità perchè finito l’effetto paura ognuno si sente libero quasi di sfidare il virus. Questo – ha concluso il governatore siciliano – è un atteggiamento irresponsabile sia per chi lo mette in atto sia perchè rappresenta un pericolo anche per gli altri”.
“Una linea più dura nella lotta al Coronavirus con restrizioni e zone rosse? La linea più dura non la decide la politica ma sono i numeri a stabilirla”, prosegue Musumeci. “Non si può immaginare una misura restrittiva se i dati che emergono dal territorio non suggeriscono l’opportunità di farlo – ha aggiunto – In sicilia ho istituito cinque zone rosse, sono scelte dolorose ma inevitabili perchè se le autorità sanitarie mandano dei dati che esulano dall’andamento fisiologico non si può non determinare la chiusura”.

Check Also

A Gagliano C.to iniziativa promossa dal comune per i cani randagi

Gagliano. Ѐ stata approvata in consiglio comunale un’iniziativa promossa dal gruppo consiliare di maggioranza “Cambiamo …