sabato , Giugno 22 2024

Aidone maggiore fruibilità e potenziamento dei servizi della Biblioteca comunale

Aidone. Si chiama “Biblioteca inclusiva” il progetto con il quale il Comune di Aidone ha partecipato, con buon esito, al bando “Benessere in Comune” la cui finalità è potenziare la fruibilità della biblioteca comunale quale luogo di socialità e sostenibilità.

Il bando, che prevede un contributo di circa 24.000,00 euro, è stato promosso dal Dipartimento della Famiglia in favore dei Comuni fino a 5.000 abitanti per l’attuazione di interventi volti al benessere delle famiglie con minorenni di età compresa tra 7 e 14 anni. Specificatamente, il progetto coinvolgerà studenti della scuola Primaria e Secondaria di I grado e minori non accompagnati ospiti delle strutture di accoglienza rientranti nella fascia d’età considerata. L’intento dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Annamaria Raccuglia è quello di aumentare la frequenza della biblioteca comunale “G. Scovazzo” come luogo dove poter svolgere lo studio in autonomia, al fine di implementare conoscenze, saperi, attitudini e attività trasversali. Per rendere ancora più invitante la biblioteca comunale, saranno sistemati gli spazi esistenti e verrà allestita una sala lettura con Pc, stampante e rete wi fi. Potenziare la frequenza della Biblioteca permetterà altresì di aumentare i servizi del personale dipendente del Comune, tra cui l’attività di front office per l’accoglienza ed assistenza all’utenza; quella di back office per la sistemazione, cura, catalogazione e inventario dei testi e quella finalizzata a potenziare e perfezionare la catalogazione e il servizio di consultazione dei testi.
Angela Rita Palermo

Check Also

L’avv. MIlilli ha spento 100 candeline, prezioso testimone di un secolo di storia della comunità di Aidone

La comunità di Aidone, giovedì 13 giugno, ha festeggiato i 100 anni di uno dei …